Chiudi
02 apr 2014, 16.34link html
02 apr 2014, 16.43link html
02 apr 2014, 17.15link html
02 apr 2014, 17.29link html
02 apr 2014, 17.33link html
02 apr 2014, 19.19link html
02 apr 2014, 19.54link html
03 apr 2014, 08.14link html
03 apr 2014, 13.41link html
04 apr 2014, 02.19link html
- Scritto da: sovietbear
> Le parole che ho citato non sono ovviamente mie,
> ma articolo di giornale del fatto
> quotidiano..facciamo così tu vivi pure nella tua
> convinzione che olocausto animale ti salverà la
> vita, d'altronde se non sei vegano si alzeranno
> le percentuali di ammalarti di cancro mangiando
> carne e bevendo latte di mucca, io personalmente
> ho deciso da tempo di fare una vita da vegano
> cruelty free,il cancro mi ha portato via mio
> padre, quindi conosco in prima persona questo
> dramma,

Credo che stai confondendo due cose diverse.
Se uno è vegano io non ho nessun problema con questo... ognuno si fa le proprie scelte. Se sei vegano perché non ti va di fare del male agli animali... tanto di cappello.

Non c'è però nessuna prova che essere vegano significhi non ammalarsi di cancro (o avere una probabilità più bassa di ammalarsi di cancro). A questo proposito, proprio l'altro giorno, leggevo questo http://www.chefuturo.it/2014/04/11-passi-fondament.../, potrebbe interessare anche a te.

Cmq non è questo che mi interessa e di cui discutevo, ognuno vive nelle sue convinzioni e finché tali convinzioni non mi vengono imposte o tali convinzioni non mi mettono in pericolo (me o le persone a cui tengo) non ho proprio nulla da dire al riguardo. Ognuno fa le sue scelte, in base alle proprie idee, alla propria sensibilità, alle cose che conosce e/o alle cose in cui crede ed è sacrosanto che sia così. Un ex-ragazzino che ha passato praticamente tutta la sua adolescenza a casa mia ora è vegano... gli ho chiesto perché, per curiosità mia, ma non ho interferito in nessun modo con la sua scelta. Il suo motivo è che, se può, vuole evitare di fare del male agli animali, non gli piacciono nemmeno gli animali in gabbia, perciò non mangia neanche i derivati (latte, uova, ecc)... e come ho detto... tanto di cappello... io non ci riuscirei, spero solo che prenda gli integratori necessari. Io non mangio molta carne (se si fa esclusione del pesce) ma ogni tanto mi piace mangiarla, non riuscirei a rinunciare completamente.

Io però come dicevo non sto parlando di questo, io sto parlando di sperimentazione animale usata ai fini della ricerca medica in cui non c'è bisogno di credere a nulla... è un fatto che è necessaria... ed è un fatto che non esistono alternative valide.
Non ora, non oggi, non per tutta la ricerca medica. Forse lo sarà in futuro, o almeno si spera che lo sarà. Come ho già detto a nessuno piace sacrificare animali... lo si fa perché si deve. Usare gli animali per i test dei medicinali è un processo lungo e costoso, le case farmaceutiche sono le prime a spingere per limitare il più possibile questo genere di sperimentazione, perciò se ci sono alternative le si usa ben volentieri.

Ma qualsiasi medicina che usi oggi, qualsiasi procedura chirurgica, qualsiasi tecnologia o tecnica impiegata dai medici... dai vaccini, alle pastiglie per la tosse, agli antidolorifici, alle più raffinate e complesse tecniche chirurgiche... tutte sono state sperimentate in origine sugli animali. Non mi viene in mente proprio nessuna eccezione... perciò ogni volta che compri un farmaco qualsiasi, anche i "compatibili", sappi che stai usando qualcosa che esiste solo perché prima è stato testato su un qualche animale (il principio attivo, intendo).

> ma sono convinto che si devono cercare
> soluzioni alternative alla
> vivisezione...

Sicuramente, anche io... anche i ricercatori... persino le case farmaceutiche non vedono l'ora.
Come ho detto a nessuno (salvo agli psicopatici) piace fare del male a degli animali e usarli nella ricerca medica è costosissimo. Se si potesse sostituirli con una simulazione al computer lo si farebbe seduta stante... ma al momento attuale non si può.

Quindi su questo sfondi una porta aperta... non c'è nessuno che vuole fare sperimentazione sugli animali e come vedi ci sono già parecchie persone che lavorano su questo.
03 apr 2014, 13.37link html