Non sono ancora sicuro di cosa è successo, pare che qualcuno abbia messo il rapporto su Internets prima che fosse pubblicato da Arvix, tuttavia il rapporto sembra essere originale.

Non ho ancora avuto occasione di leggerlo, ma da ciò che leggo in giro sembra confermare il rapporto precedente. Stavolta il test è stato condotto in Svizzera, a Barbengo (Lugano) in un laboratorio messo a disposizione dalle Officine Ghidoni SA (http://www.officineghidoni.ch/en/)

Tutte le possibili sorgenti di energia esterna che erano state ipotizzate nel primo rapporto sono state debitamente controllate senza rilevare alcuna anomalia. In 32 giorni di funzionamento l'Ecat pare abbia prodotto oltre 3 volte l'energia in ingresso. L'energia totale ottenuta dall'Ecat in questi 32 giorni è stata 1.5MWh

Non si sono verificate emissioni radioattive durante il test.

Il "carburante" (1 grammo) è stato analizzato tramite vari test, inclusa la "cenere" risultante a fine test... pare esserci stata trasformazione nucleare.

Qualunque cosa sia pare essere una reazione fisica sconosciuta.

Belink di approfondimento:
http://www.e-catworld.com/2014/10/08/at-last-e-cat.../
http://coldfire-lenr.blogspot.it/2014/10/e-cat-rep...
http://e-catalyzer.it/e-catalyzer/e-cat-finalmente...
http://ecatnews.com/?p=2669&utm_source=feedburner&...
http://www.e-catworld.com/2014/10/08/e-cat-report-.../
http://www.e-catworld.com/2014/10/08/rossi-this-re.../

In uno dei belink qui sopra c'è anche il link al PDF del rapporto.
09 ott 2014, 12.53link html
09 ott 2014, 18.56link html
10 ott 2014, 00.16link html
10 ott 2014, 01.29link html
10 ott 2014, 07.58link html
10 ott 2014, 20.03link html