Thunderbird

Posta elettronica Made in Mozilla, programma a codice aperto con avanzate funzioni di ricerca e gestione messaggi

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMac-OSX
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:6.260 KB
Click:7.690
Commenti:Leggi | Scrivi (49)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Firefox (qui recensito), il browser multipiattaforma di casa Mozilla, ha un fratellino! Si chiama Thunderbird ed è il programma di posta a codice aperto che vuole prendere il posto nel cuore a chi non ne può più del client di posta di sistema Outlook Express.

Il "vecchio" client email della suite Mozilla ha una vita sua ed autonomia ed ora è arrivato alla versione 1, pronto per il confronto con il famoso utente medio e la sempre più tecnologica casalinga di Voghera.

Conviene ora lo switch, ovvero il passaggio dal vecchio caro OE a quest'altro piccolo animaletto ammiccante? Nessuno vieta di usarli entrambi, anche per sperimentarne sul campo le caratteristiche più salienti.

Inutile dire che gran parte delle falle ed i problemi di sicurezza di OE affliggono solo OE, e che al pari di Firefox anche questo client di posta ha un occhio di riguardo per tutto quel che riguarda la sicurezza e la privacy. Innanzitutto perchè non esegue gli script automaticamente, è timoroso persino delle immagini all'interno dei messaggi di posta!, ed inoltre gestisce con tranquillità certificati di sicurezza e cifratura dei messaggi.

Integra una gestione ed eliminazione dello spam intelligente sulla base di segnalazioni dell'utente (questa è posta indesiderata, questa no, questa si, questa no.. e alla fine il programma impara!) che funziona bene e che è possibile configurare e personalizzare con facilità.

Gestione Password è un po nascosta nelle opzioni, così come tantissime personalizzazioni possibili per quel che riguarda gli account multipli.

Thunderbird è in grado di gestire più account in due modi differenti: buttando tutta la posta in arrivo in un unico calderone chiamato "Posta in arrivo Globale" oppure creando e gestendo tante cartelle "Arrivo, Cestino, Bozze, etc" per ogni singolo account.

Per chi è abituato a OE ed è abituato a ricevere la posta in arrivo tutta insieme (filtri permettendo!) è quindi possibile continuare a seguire il metodo OE, chi invece ha account che non vuole contaminare uno con l'altro potrà selezionare l'opzione apposita in "impostazioni account - impostazioni server - avanzate" selezionando "Posta in arrivo per l'account di questo server".

Tutto è personalizzabile con tante belle opzioncine, anche l'aspetto con qualche bella skin, e tanto può essere aggiunto grazie alle estensioni che arricchiscono di nuove funzionalità il client. Thunderbird è a tutti gli effetti quel che l'utente vuole che sia, e non soltanto quello che esce fuori dalla software house.

Una vera e propria chicca riguarda le ricerche all'interno dei messaggi di posta, che possono essere effettuate in qualsiasi momento grazie al motorino di ricerca posto in cima all'elenco dei messaggi.

Ogni ricerca, anche molto complessa, può essere salvata sotto forma di.. cartella, che difatti appare come una cartellina corredata di una piccola lente d'ingrandimento.

In questo modo prendono vita delle "cartelle - risultato di ricerca" che si aggiornano automaticamente mano a mano che arriva nuova posta. Una meraviglia per chi riceve posta a valanga!

Un esempio? Ricercando la parola "calcetto" nel titolo del messaggio della posta in arrivo è possibile salvare la ricerca e ritrovarsi una cartellina chiamata "posta in arrivo - calcetto" nella quale vengono elencati tutti i risultati della ricerca che hanno nel titolo la parola cercata.

Ancora poco chiaro? Un altro esempio: cercando "paolo@deandreiseditore.it" nel mittente di un intero account posso creare una cartellina contenente TUTTE le email inviate dal direttore e chiamarla "paolo". Quindi, a prescindere dalla cartellina nella quale sono state salvate, filtrate, spostate, qualsiasi email contenuta nelle cartelline "tirate d'orecchie" o "consigli preziosi" finisce comunque anche nella cartellina "Paolo" creata precedentemente perchè comunque corrisponde ai criteri di ricerca.

Poichè qualsiasi ricerca può essere trasformata in una "cartellina di ricerca salvata" in poco tempo diventa possibile avere una cartellina con tutti i messaggi con allegati, un'altra con i messaggi divisi per mese, una terza con messaggi divisi per mittente e chi più ne ha più ne smisti.

Ulteriore piccola chicca, dedicata ancora a chi ha molti messaggi da gestire, consiste nella possibilità di vedere i messaggi contenuti all'interno di una cartellina raggruppati per mittente, ad esempio, o per data, trovandosi automaticamente delle sottocartelle chiamate "oggi" "ieri" "settimana scorsa" etc etc

Con Mozilla Thunderbird è anche possibile condividere la posta tra Linux e Windows, nel caso ad esempio si abbia un computer partizionato e con i due sistemi operativi insieme. Seguendo questa semplice guida è possibile apprezzare in pieno il fatto che il programma è multipiattaforma, dato che trotterella allegramente su sistemi Windows dal 95 in poi, Linux, MacOS X, OS/2 e Solaris.

5,4,3,2,1... Thunderbirds are go!
49 Commenti alla Notizia Thunderbird
Ordina
  • Ho impostato su thunderbird n° 8 account di posta, qualcuno sa dirmi come mai improvvisamente il programma mi cancella gli ultimi 2 account.
    Saluti
    FP
    non+autenticato
  • Salve, sto usando Thunderbird da qualche settimana e devo dire che mi trovo molto bene per come gestisce le caselle via imap.
    Nota dolente invece per la rubrica che è davvero scarsa sopprattuto per quanto riguarda le opzioni di ricerca.
    Mi sapete dire se esiste una rubrica migliore che non sia Outlook?
    Luca
    non+autenticato
  • > Nota dolente invece per la rubrica che è davvero
    > scarsa sopprattuto per quanto riguarda le opzioni
    > di
    > ricerca.

    Possibile? Ha così tante di quelle opzioni di ricerca! Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • Scusate ragazzi ma o sono io che ho un PC out oppure per far partire Thunder ci vogliono almeno una decina di secondi, non esiste un preloader come per firefox che voi sappiate?

    Grazie.

    babbo pasquale
  • Salve a tutti,
    da qualche giorno ho installato Thunderbird sul mio PC e sarebbe mia intenzione usarlo al posto di Outlook.
    Per l'uso che faccio della posta elettronica Thunderbird è più che sufficiente (fa bene il suo lavoro, è semplice e mi sembra molto affidabile) ma c'è un piccolo problema che non riesco a risolvere..

    Dopo l'installazione Thunderbird ha importato automanticamente tutte le mie e-mail che erano presenti su Outllook ma non trovo il modo di importate l'archivio! Qualcuno sa dirmi se è possibile importare i messaggi archiviati tramite Outlook e se anche Thunderbird ha un funzione simile al suo interno.

    Il problema è che ho veramente tantissimi nell'archivio e se per leggererli devo continuare a tenere Outlook allora la mia idea di migrare su Thunderbird inizia a vacillare (il mio obiettivo primario era elimninare Outllok dal PC).

    Qualcuno sa dirmi qualcosa in più in merito a questo aspetto? io ho cercato in giro ma non ho trovato ancora nessuna risposta.
    Non so più cosa pensare: o la soluzione è talmente semplice che non merita di essere trattata oppure non c'è modo di fare ciò che ho in mente.

    Matteo
    non+autenticato
  • hai importato l'email, che cosa intendi per archivio?

    - Scritto da: Anonimo
    > Salve a tutti,
    > da qualche giorno ho installato Thunderbird
    > sul mio PC e sarebbe mia intenzione usarlo
    > al posto di Outlook.
    > Per l'uso che faccio della posta elettronica
    > Thunderbird è più che
    > sufficiente (fa bene il suo lavoro, è
    > semplice e mi sembra molto affidabile) ma
    > c'è un piccolo problema che non
    > riesco a risolvere..
    >
    > Dopo l'installazione Thunderbird ha
    > importato automanticamente tutte le mie
    > e-mail che erano presenti su Outllook ma non
    > trovo il modo di importate l'archivio!
    > Qualcuno sa dirmi se è possibile
    > importare i messaggi archiviati tramite
    > Outlook e se anche Thunderbird ha un
    > funzione simile al suo interno.
    >
    > Il problema è che ho veramente
    > tantissimi nell'archivio e se per leggererli
    > devo continuare a tenere Outlook allora la
    > mia idea di migrare su Thunderbird inizia a
    > vacillare (il mio obiettivo primario era
    > elimninare Outllok dal PC).
    >
    > Qualcuno sa dirmi qualcosa in più in
    > merito a questo aspetto? io ho cercato in
    > giro ma non ho trovato ancora nessuna
    > risposta.
    > Non so più cosa pensare: o la
    > soluzione è talmente semplice che non
    > merita di essere trattata oppure non
    > c'è modo di fare ciò che ho in
    > mente.
    >
    > Matteo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > hai importato l'email, che cosa intendi per
    > archivio?

    Outlook ha una funzione che permette di archiviare i messaggi vecchi (o comunque quelli che non si ha necessità di avere sempre a disposizione).
    Praticamente in Outlook, una volta che utilizzata la funzione "archivia messaggi", si dispone di due file di dati: il primo, quello che Thunedrbird importa, che si chiama (di default) Outlook.pst ed ed il secondo file, quello delle email "archiviate" che Thunderbird non importa (oppure che non so farlo importare io) che si chiama archive.pst .
    Entrambi si trovano nella directory C:\Documents and Settings\"User"\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook .

    Credo che sia possibile importare pure le e-mail che sono presenti nel file archive.pst ma diventa tutto un po' macchinoso: bisognerebbe riportare tutti i messaggio in outlook.pst e poi importare quest'ultimo in thunderbird. Il problema poi sarebbe che mi ritroverei in thunderbird con una infinità di messaggi (quelli che sono nel mio archive.pst sono circa 20000) e dovrei tenermeli sempre lì avanti agli occhi e caricarli ogni volta all'avvio di thunderbird. Trovo tutto questo un po' po scomodo perché, almeno in Outlook, avere troppi messaggi rende il programma molto lento all'apertura (magari non è così per thunderbird... ma non so... spero che mi diciate voi qualcosa in merito).

    Spero di essere riuscito a spiegare bene... è un po' difficile essere chiari su questo argomento se bisona spiegarlo a chi non ha mai avuto la necessità di utilizzare la funzione di "archivia messaggi" di outlook.
    Sto provando a fare un po' di esperimenti per risolvere il problema però non sarebbe male se thunderbird nelle prossime versioni supportasse l'importazione anche del file archive.pst e ci fosse al suo interno una funzione simile.
    Ripeto, può essere che tutto questo sia un problema solo mio perché non ho ancora smanettato abbastanza per scoprire una eventuale funzione nascosta in thunedrbird.

    Comunque ringrazio per l'attenzione.

    Matteo


    non+autenticato
  • Come avviene il passaggio da IE a Thunderbird, ovvero, come faccio a migrare a Thunderbird TUTTI i miei archivi IE?
  • Il passaggio a Thunderbird è immediato.
    Dopo l'installazione si avvia una procedura guidata di importazione dati da Outlook.

    I dati importati sono la rubrica, tutte le email e le configurazioni degli account.

    Un consiglio?
    non passare a Thunderbird.
    Per quanto possa essere pesante, ecc... il veccio Outlook, Thunderbird, a mio modo di vedere, è molto più macchinoso e complicato.

    Io utilizzo Firefox in quanto ha surclassato IE. Thunderbird invece ha ancora molta strada da fare...

  • - Scritto da: dancos

    > Per quanto possa essere pesante, ecc... il
    > veccio Outlook, Thunderbird, a mio modo di
    > vedere, è molto più macchinoso
    > e complicato.

    macchinoso in che senso?
    complicato in cosa?

    > Io utilizzo Firefox in quanto ha surclassato
    > IE. Thunderbird invece ha ancora molta
    > strada da fare...

    ma se usi outlook rimani sempre al palo di IE, di cui si serve
    non+autenticato

  • > - Scritto da: dancos
    > > veccio Outlook, Thunderbird, a mio modo di
    > > vedere, è molto più macchinoso
    > > e complicato.
    > macchinoso in che senso?
    > complicato in cosa?

    Beh, io ho TENTATO di usare TB, qualche versione fa, ma mi sono fermato davanti alla necessita' di cliccare su ogni messaggio news per scaricarlo. Su OE basta fare un clic destro sul news agganciato, settare "scarica nuovi messaggi (o tutti i messaggi)", fatto.
    Non dico che OE e' meglio, dico solo che e' comodo.

    > > Io utilizzo Firefox in quanto ha surclassato
    > > IE. Thunderbird invece ha ancora molta

    Mi associo. Con firefox ho immediatamente trovato quel feeling che non sono mai riuscito a trovare con TB. Va bene che non ci ho messo molto impegno, provero' anche questa versione per vedere se qualcosa e' cambiato.
    BTW, mi da' speranza quel messaggio che dice: "e' identico ad OE!". Lo spero, ma SOLO per quello che riguarda immediatezza d'uso. Per fare il paragone con le moto, qualcuno ricorda le moto Morini che avevano i pedali di cambio e freno... invertiti?

    > ma se usi outlook rimani sempre al palo di IE, di
    > cui si serve

    Non necessariamente: OE e' fragile come il cristallo, dal punto di vista della sicurezza? OK, allora lo si tratti come tale. Protezione massima, settaggi "leggi tutto in testo puro" (scrivo anche in testo puro.. E tento di far capire a quei "missiloni" che gli auguri di Natale da 300K NON sono graditi. Impresa disperata, ma tant'e'!)
    Non basta, ci sono exploit e poi c'e' lo spamk? Giusto, ed allora si usa un programma (io uso una vecchia versione di Mailwasher) che permetta di dare un'occhiata PRIMA di scaricare, permettendo di cancellare spam e... exploit direttamente sul server, con pochi colpi di mouse.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)