Mapivi

Visualizzatore di immagini JPG su misura per i fotografi amatoriali, multipiattaforma

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXpLinuxMacOSMac-OSX
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:3.136 KB
Click:3.267
Commenti:Leggi | Scrivi (11)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Il "picture viewer" di Martin, perché Martin se ha bisogno di vedere delle immagini... si fa un bel programma OpenSource in Perl/Tk, lo distribuisce sotto licenza GPL, lo rende disponibile per gli utenti Windows, Linux e Mac OsX ed insomma non è egoista come tanti!

Se di visualizzatori ormai sono piene le tasche, ed anche i sistemi operativi, Mapivi ha comunque qualche marcia in più oltre al fatto di essere multipiattaforma e quindi comodamente utilizzabile nello stesso modo anche da chi soffre di disturbi di personalità e OS multipli (chi si sveglia la mattina linaro, dopo aver mangiato diventa macchista, e passata la mezzanotte se viene bagnato diventa un winaro mannaro!!)

Il programma per ora maneggia solo foto JPG, anche se può salvare anche in altri formati, visto che è stato pensato principalmente per un utilizzo in ambito "fotografico" amatoriale e semiprofessionale: visto che si tratta di un programma OpenSource ed in continuo sviluppo è il caso di dire che il buongiorno si vede dal radioso mattino!

Le informazioni che Mapivi fornisce, oltre a visualizzare le miniature e le immagini JPG vere e proprie, riguardano le dimensioni, il peso in Kb, ed anche i dati IPTC/IIM dei file JPG e gli EXIF delle macchine fotografiche digitali (data ed ora dello scatto, messa a fuoco, esposizione, ISO etc), dati che possono essere anche in parte modificati.

Il programma crea anche un piccolo database di parole chiave insieme ai dati già contenuti (e modificabili) nelle immagini, in modo che sarà possibile inserire informazioni come "la mia amante birmana" in una foto, "il mio amante ruvido" in un'altra, e poi interrogare il database per tirar fuori tutto il carnet di amanti cercando la parola "amante". I dati inseriti vengono conservati sia nelle immagini stesse che nel database di Mapivi, ed insieme ai dati tecnici delle foto possono facilitare ricerche complesse come ad esempio rintracciare tutto il menu di amanti del 2004 (incrociando la parola chiave "amanti" con l'anno "2004" contenuto nei dati EXIF).

Chi non ha amanti può anche catalogare le foto delle vacanze eh! E chi non fa vacanze può catalogare le foto delle nature morte sul tavolo, o foto di buste vuote trascinate dal vento in una strada desolata. A ognuno il suo.

Qualche modifica può essere operata anche sulle immagini: ridimensionamenti, rotazione e ritagli in punta di mouse, così come semplicemente si può esportare un gruppo di immagini creando una pagina HTML modificabile (e completa di tutti i dati delle immagini) o rinominandole in blocco anche usando alcuni dati EXIF.

È possibile aggiungere semplici "cornici", ovvero dei bordi colorati ed ombrettine sfumate, ed anche scritte in sovraimpressione. Tutte le modifiche possono essere operate a singole immagini ma anche ad intere cartelle o gruppi selezionati mantenendo i file originali. In questa pagina sono visualizzati alcuni esempi di "manipolazioni" e combinazioni possibili.

Mapivi aiuta anche a trovare file duplicati ed anche le differenze tra due cartelle di immagini, ed inoltre puo' importare foto direttamente dalle macchine fotografiche o dai supporti removibili come le Flash Card. Le schermate allegate a questa scheda rendono bene l'idea dei dati visualizzati da Mapivi, e del modo comodo in cui vengono rappresentati.

Per correttezza l'autore elenca anche una serie di caratteristiche negative: oltre al fatto che per il momento Mapivi gestisce solo immagini JPG (se trova immagini di altri formati li converte automaticamente in JPG creandone una copia) ed un'altra limitazione è data dal fatto di poter modificare solo i dati EXIF relativi alla data e all'ora dello scatto. Inoltre, per il momento, il programma non gestisce in nessun modo la stampa delle foto, anche se a dire il vero può stampare delle pagine di miniature. Purtroppo l'interfaccia e l'usabilità del programma avrebbe bisogno di modifiche nella direzione della semplicità d'uso e della comodità, essendo penalizzate anche dal fatto di dover eseguire ogni volta il programma ed il suo interprete PERL all'interno di una finestra dos. Bruttino a vedersi, e poco user-friendly in generale. C'è però da sperare che le segnalazioni degli utenti, e l'aiuto di altri sviluppatori, possano trasformare Mapivi in qualcosa di più comodo da usare.

Il simpatico Martin, il padre di Mapivi, sul sito ospitato da SourceForge scrive anche alcuni suoi "pensierini della sera" sulle foto digitali e dintorni:

"Mia nonna ha 5 album di foto che raccontano tutta la sua vita, che si possono vedere in meno di un ora. Io da quando ho la macchina digitale ho tante di quelle foto da non avere neanche il tempo per vederle tutte, mischiate belle e brutte, duplicate e superflue. Avevo bisogno di uno strumento così, ed è anche importantissimo contrassegnare le migliori foto con un nome, un'importanza, una parola chiave..."
(LS)
11 Commenti alla Notizia Mapivi
Ordina
  • Se non mi sbaglio tratta anche gli Exif.
    Io mi trovo bene un po' lento a partire forse.

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Se non mi sbaglio tratta anche gli Exif.
    > Io mi trovo bene un po' lento a partire forse.

    Anche questo fa parte di uno di quelli che uso regolarmente ma neanche lui supporta le modifiche Exif in serie ed altre operazione come il backup/restore.

    Fastone Image Viewer:
    + supporta color management
    + legge Exif dai file RAW Olympus (ORF)
    + legge Exif da tutti i file TIFF
    - non supporta i plug-in Adobe

    XnView:
    + supporta i plug-in Adobe
    + ha la skin con le icone AmigaSorride .
    - non supporta color management
    - non legge Exif dai file RAW Olympus (ORF)
    - non legge Exif da tutti i file TIFF
    4751

  • - Scritto da: cico
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Se non mi sbaglio tratta anche gli Exif.
    > > Io mi trovo bene un po' lento a partire forse.
    >
    > Anche questo fa parte di uno di quelli che uso
    > regolarmente ma neanche lui supporta le modifiche
    > Exif in serie ed altre operazione come il
    > backup/restore.
    >
    > Fastone Image Viewer:
    > + supporta color management
    > + legge Exif dai file RAW Olympus (ORF)
    > + legge Exif da tutti i file TIFF
    > - non supporta i plug-in Adobe
    >
    > XnView:
    > + supporta i plug-in Adobe
    > + ha la skin con le icone AmigaSorride .
    > - non supporta color management
    > - non legge Exif dai file RAW Olympus (ORF)
    > - non legge Exif da tutti i file TIFF

    Io uso:
    - Fastone Image Viewer
    OTTIMO !
    AGGRATISE !

    non+autenticato
  • Anche questo, come decine di altri manager, mi pare limitato per quanto riguarda la gestione EXIF.

    Quello più pratico, con funzioni di backup/restore, inserimento da altre immagini, rigenerazione dei thumbnails, correzione delle dimensioni, tutto applicabile a selezioni multiple, rimane exifer:

    http://www.friedemann-schmidt.com/software/exifer

    peccato che lo sviluppo sia fermoTriste .
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Anche questo, come decine di altri manager, mi
    > pare limitato per quanto riguarda la gestione
    > EXIF.
    >
    > Quello più pratico, con funzioni di
    > backup/restore, inserimento da altre immagini,
    > rigenerazione dei thumbnails, correzione delle
    > dimensioni, tutto applicabile a selezioni
    > multiple, rimane exifer:
    >
    > http://www.friedemann-schmidt.com/software/exifer
    >
    > peccato che lo sviluppo sia fermoTriste .

    recensito.. qui !
    http://punto-informatico.it/download/scheda.asp?i=...
    "Va detto infine che lo sviluppo del programmino è fermo al 2002 e non è esente da bug già segnalati."

    sigh!
    LucaS
  • > > Anche questo, come decine di altri manager, mi
    > > pare limitato per quanto riguarda la gestione
    > > EXIF.
    > >
    > > Quello più pratico, con funzioni di
    > > backup/restore, inserimento da altre immagini,
    > > rigenerazione dei thumbnails, correzione delle
    > > dimensioni, tutto applicabile a selezioni
    > > multiple, rimane exifer:
    > >
    > >
    > http://www.friedemann-schmidt.com/software/exifer
    > >
    > > peccato che lo sviluppo sia fermoTriste .
    >
    > recensito.. qui !
    > http://punto-informatico.it/download/scheda.asp?i=
    > "Va detto infine che lo sviluppo del programmino
    > è fermo al 2002 e non è esente da bug già
    > segnalati."
    >
    > sigh!

    è un vero peccatoTriste. ho provato decine di altri software, anche e sopratutto quelli commerciali sperando che fossero pratici per la gestione degli Exif, ma non c'é niente da fare: sembra che non fregi niente a nessuno

    se almeno l'autore rilasciasse i sorgenti...

    forse rompendo le scatole a quello che di Fastone Image Viewer: negli ultimi tempi ha aggiunto un treno di feature ed il supporto per un bel pò di formati RAW
    non+autenticato
  • > è un vero peccatoTriste. ho provato decine di altri
    > software, anche e sopratutto quelli commerciali
    > sperando che fossero pratici per la gestione
    > degli Exif, ma non c'é niente da fare: sembra che
    > non fregi niente a nessuno
    >
    > se almeno l'autore rilasciasse i sorgenti...
    >
    > forse rompendo le scatole a quello che di Fastone
    > Image Viewer: negli ultimi tempi ha aggiunto un
    > treno di feature ed il supporto per un bel pò di
    > formati RAW

    Exifer lo recensii proprio dopo aver cercato a lungo qualcosa che trattasse comodamente ed in serie EXIF ed IPTC ... ma appunto, è fermo. Però mi pare di aver letto in giro (non ho provato!) che Irfan View gestisce in modo decente e seriale sia exif che iptc, anche se non è evidentissimo...

    Hai provato anche (se lo usi) con Photoshop?

    E le exif utils? ( http://www.hugsan.com/EXIFutils/ ) ... la versione free non è malaccio se ben ricordo e le limitazioni sulle modifiche in serie le aggiri con un minimo di scripting ...

    Provi? Sorride

    Ciao! Occhiolino
  • > Exifer lo recensii proprio dopo aver cercato a
    > lungo qualcosa che trattasse comodamente ed in
    > serie EXIF ed IPTC ... ma appunto, è fermo. Però
    > mi pare di aver letto in giro (non ho provato!)
    > che Irfan View gestisce in modo decente e
    > seriale sia exif che iptc, anche se non è
    > evidentissimo...

    Uhm... Irfanview lo uso come default viewer e per fare il resize+sharpening prima di buttare qualche cosa su pbase, ma non mi pare abbia un granché come supporto per Exif: ti permette di visualizzare le info, di copiarle nella clipboard e di mantenerle/cancellarle quando salvi. Non supporta l'Exif del formato RAW Olympus (.ORF).

    > Hai provato anche (se lo usi) con Photoshop?

    Quando ho provato le trial di CS2 e Elements 4 non mi pare supportassero operazioni in serie, in ogni caso CS2 costa troppo (fa anche troppo per quello che serve a me) e devo già acquistare Olympus Studio oltre a Digital Image 2006 di MS che ho già.

    > E le exif utils? (
    > http://www.hugsan.com/EXIFutils/ ) ... la
    > versione free non è malaccio se ben ricordo e le
    > limitazioni sulle modifiche in serie le aggiri
    > con un minimo di scripting ...
    >
    > Provi? Sorride

    Sembra interessante, magari domani lo provo anche se devo dire subito due cose:

    - guardando il sito vedo che il formato Olympus non è tra quelli supportati (in un'altra pagina c'é scritto che un supporto minimo lo ha...)

    - se devo usare script allora rimango con quello che sto usando ora: exiv2 che è free e supporta i tag Olympus
    http://home.arcor.de/ahuggel/exiv2
    non+autenticato

  • > Uhm... Irfanview lo uso come default viewer e per
    > fare il resize+sharpening prima di buttare
    > qualche cosa su pbase, ma non mi pare abbia un
    > granché come supporto per Exif: ti permette di
    > visualizzare le info, di copiarle nella clipboard
    > e di mantenerle/cancellarle quando salvi.

    boh... non lo usoSorride
    però tempo fa in qualche NG leggevo un accanito sostenitore di irfan dire che permetteva tutte le operazioni in serie su exif ed iptc che uno poteva volere ... mah!Sorride

    > Non
    > supporta l'Exif del formato RAW Olympus (.ORF).

    ah!! capisco.

    > > Hai provato anche (se lo usi) con Photoshop?
    >
    > Quando ho provato le trial di CS2 e Elements 4
    > non mi pare supportassero operazioni in serie,

    E' il componente "adobe bridge" a supportarle se non erro; immagino poi che tra batch e supporto scripting si possa andare anche oltre.
    Una guardatina anche nei forum e NG di photoshop, se ti interessa questo programmone, potrebbe aiutare.
    Effettivamente Elements potrebbe bastare per un bel po' di cose e dovrebbe supportare tutti i RAW che supporta CS2.
    Ho avuto modo di testare delle vecchie versioni e per l'uso di gran parte degli utenti non è davvero da sottovalutare. Alcune vecchie versioni venivano "regalate" con le reflex digitali delle grosse marche.


    > in
    > ogni caso CS2 costa troppo (fa anche troppo per
    > quello che serve a me) e devo già acquistare
    > Olympus Studio oltre a Digital Image 2006 di MS
    > che ho già.

    vil denaro!Sorride
    ti comprendo perfettamente!!!!Occhiolino

    > > E le exif utils? (
    > > http://www.hugsan.com/EXIFutils/ ) ... la
    (...)

    > Sembra interessante, magari domani lo provo anche
    > se devo dire subito due cose:
    (1 cut)

    > - se devo usare script allora rimango con quello
    > che sto usando ora: exiv2 che è free e supporta i
    > tag Olympus
    > http://home.arcor.de/ahuggel/exiv2

    :)
    interessante!!! Occhiolino controlleròSorride grazie anche a te!
  • Non c'entra molto con i programmi citati, ma sempre parlando di EXIF, vi segnalo FxIF un estensione per Mozilla Firefox che aggiunge alle proprietà dell'immagine le informazioni EXIF:

    http://ted.mielczarek.org/code/mozilla/
  • - Scritto da: ElfQrin
    > Non c'entra molto con i programmi citati, ma
    > sempre parlando di EXIF, vi segnalo FxIF un
    > estensione per Mozilla Firefox che aggiunge alle
    > proprietà dell'immagine le informazioni EXIF:
    >
    > http://ted.mielczarek.org/code/mozilla/

    ecco bravo, mi sembrava di averlo visto da qualche parteSorride .
    non+autenticato