Il Belgio adotta il formato OpenDocument

Colpo basso per Microsoft: il Belgio adotterà ODF come standard per tutta la pubblica amministrazione. Vittoria per ODF Alliance, l'associazione che promuove il formato aperto

Bruxelles - Il governo federale del Belgio ha scelto: via libera all'uso di OpenDocument in tutti gli uffici della pubblica amministrazione. Il formato aperto, già riconosciuto come standard internazionale e pienamente supportato da aziende del calibro di IBM, ha così conquistato un'importante roccaforte all'interno dell'Unione Europea.

L'implementazione di ODF inizierà dal settembre 2008, quando tutta la pubblica amministrazione diventerà il supporto di base per i sistemi informatici nazionali. Il caso è destinato ad essere imitato da altri paesi europei, dicono gli esperti. "Dobbiamo evitare di dipendere da qualsiasi fornitore di software", hanno detto i portavoce dell'amministrazione belga, "perché ormai la comunicazione istituzionale passa soprattutto attraverso la posta elettronica e l'invio di allegati digitali, un flusso di dati straordinario che ci spinge ad adottare gli standard aperti".

Un colpo basso per Microsoft, che non sembra gradire ODF e propone invece Open XML come alternativa agli attuali formati di Office. Il formato di Microsoft, che sarà implementato nella suite Office 12, non è ancora stato riconosciuto come standard internazionale da ECMA International.
Per la ODF Alliance, l'associazione internazionale che promuove l'adozione di ODF, la scelta belga è invece una conferma importante: i rappresentanti dell'organizazzione hanno reso noto l'evento con estremo entusiasmo. La svolta belga riguarda soltanto l'amministrazione federale, in quanto le comunità autonome vallone e fiamminghe hanno completa indipendenza riguardo a tali decisioni burocratiche.

Il numero di stati che utilizzano OpenDocument continua, seppur lentamente, a crescere: non sono mancate comunque le polemiche, come è avvenuto nel Massachusetts, il primo stato nordamericano ad accogliere ODF nella pubblica amministrazione. Alcune associazioni di disabili, infatti, accusano ODF di non fornire un adeguato supporto per i portatori di handicap.
114 Commenti alla Notizia Il Belgio adotta il formato OpenDocument
Ordina
  • se vuoi qualità e supporto allora è inevitabile la scelta di Microsoft Office. Anche perchè poi distribuire documenti OpenDocument a tutto il resto del mondo la vedo dura, quindi se vuoi la massima compatibilità, unito ad un solito supporto a Microsoft ti devi affidare.
    non+autenticato
  • > qualità
    > Microsoft

    Sono due parole che non dovrebbero mai trovarsi nella stessa frase.
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > se vuoi qualità e supporto allora è inevitabile
    > la scelta di Microsoft Office. Anche perchè poi
    > distribuire documenti OpenDocument a tutto il
    > resto del mondo la vedo dura, quindi se vuoi la
    > massima compatibilità, unito ad un solito
    > supporto a Microsoft ti devi
    > affidare.

    premettendo che OpenDocument è il formato e OpenOffice.org un programma che ne fa uso (e promotore)...

    se usi OpenOffice.org per creare documenti OpenDocument puoi esportarti automaticamente in PDF.. quindi stai dicendo un idiozia..
    (inoltre puoi anche salvare in formato microsoft DOC anche se il risultato non è perfetto in questo caso.. e non è colpa del programma ma del formato chiuso)

    prima di parlare provalo almeno... ha dei punti forti rispetto a microsoft office e dei punti deboli ma è solo alla 2.0! non credo ci vorrà molto perchè vengano colmati tutti...

    la cosa importante però è che è un formato libero.. qualunque programma può utilizzarlo.. e sarebbe bene iniziare a capire che LIBERO è più importante che DIFFUSO..

  • - Scritto da: danieleMM
    > - Scritto da:
    > > se vuoi qualità e supporto allora è
    > > inevitabile la scelta di Microsoft Office.
    > > Anche perchè poi distribuire documenti
    > > OpenDocument a tutto il resto del mondo
    > > la vedo dura, quindi se vuoi la massima
    > > compatibilità, unito ad un solito
    > > supporto a Microsoft ti devi affidare.

    Ma quale "massima compatibilita", hai mai provato a leggere con un office 2000 un documento fatto con office XP ???

    > premettendo che OpenDocument è il formato e
    > OpenOffice.org un programma che ne fa uso (e
    > promotore)...

    > se usi OpenOffice.org per creare documenti
    > OpenDocument puoi esportarti automaticamente
    > in PDF.. quindi stai dicendo un idiozia..
    > (inoltre puoi anche salvare in formato
    > microsoft DOC anche se il risultato non è
    > perfetto in questo caso.. e non è colpa del
    > programma ma del formato chiuso)

    > prima di parlare provalo almeno... ha dei punti
    > forti rispetto a microsoft office e dei punti
    > deboli ma è solo alla 2.0! non credo ci vorrà
    > molto perchè vengano colmati
    > tutti...

    > la cosa importante però è che è un formato
    > libero.. qualunque programma può utilizzarlo.. e
    > sarebbe bene iniziare a capire che LIBERO è più
    > importante che
    > DIFFUSO..
    non+autenticato
  • solo una precisazione...

    sembra che hai risposto a meA bocca aperta
    occhio ai quote

    cmq vero.. aprire un documento DOC salvato con OpenOffice.org è come aprire un documento DOC salvato da una versione diversa da quella che stai usando di Microsoft Office
  • La gente regala le cose ?

    Office lo paghi perchè è melgio, tanto melgio.

    Se non hai i soldi usi open office.

    Infatti, se open office avesse un prezzo decente.. NESSUNO lo comprerebbe.

    non+autenticato
  • l'esempio che la gente non capisce una mazza....l'hai provato prima di dire ciò?

    io sono un utilizzatore di open office e sono molto fiero di come vada il programma....molto leggero e con meno crash di office della microsoft...e poi ragiona...se magari io sono povero e non posso permettermi di comprare office nuovo(e nemmeno lo voglio usare crakkato!!) allora quando scambio dei documenti con la P.A. allora voglio che sia in un formato a me accessibile....

    Dio quanta gente che non capisce che c'è in Italia...
    non+autenticato

  • > l'esempio che la gente non capisce una
    > mazza....l'hai provato prima di dire
    > ciò?
    >
    > io sono un utilizzatore di open office e sono
    > molto fiero di come vada il programma....molto
    > leggero e con meno crash di office della
    > microsoft...e poi ragiona...se magari io sono
    > povero e non posso permettermi di comprare office
    > nuovo(e nemmeno lo voglio usare crakkato!!)
    > allora quando scambio dei documenti con la P.A.
    > allora voglio che sia in un formato a me
    > accessibile....
    >
    > Dio quanta gente che non capisce che c'è in
    > Italia...

    Quoto e straquoto, il solito snobismo di certi utonti.... Allora tutti quelli che utilizzano e lavorano nel settore dell'open-source sono tutti poveri morti di fame mentre quelli che si fanno staccare milioni per un prodotto che potrebbe essere benissimo sostituito con prodotti liberi ed equivalenti sono signori. Io li chiamerei "coglioni" a questo punto..... E poi visto che la pubblica amministrazione ha un buco di bilancio pazzesco risparmiare utilizzando prodotti liberi e garantendo l'accessibilità dei documenti a tutti indifferentemente dal prodotto utilizzato è solo una cosa positiva. Se volete usare MS office usatelo (e pagatevelo) senza rompere le palle e senza pretendere che la pubblica amministrazione lo utilizzi.....Fan LinuxFan LinuxFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > La gente regala le cose ?
    >
    > Office lo paghi perchè è melgio, tanto melgio.
    >
    > Se non hai i soldi usi open office.
    >
    > Infatti, se open office avesse un prezzo
    > decente.. NESSUNO lo
    > comprerebbe.
    >

    Infatti comprano (guarda il prezzo e il volume di vendite) StarOffice ! Che è uguale (derivato) all'OpenOffice.

    Che poi MsOffice faccia schifo oramai lo dicono tutti.

    Pirata

    Ciao

    mda
    783
  • In aprile, la norvegia ha deciso di passare la PA a openoffice/odt/opensource

    A inizio giugno è la volta della danimarca

    http://www.groklaw.net/article.php?story=200606022...
    http://things.dk/

    Alcuni giorni fa è la volta del governo indiano:

    http://epaper.timesofindia.com/Repository/ml.asp?R...

    Citiamo per completezza una delle maggiori banche brasiliane che ha sostituito office con openoffice in 35.000 pc a fine maggio: http://www.tmcnet.com/usubmit/2006/05/30/1662778.h...

    Facciamo un pò i conti e ci accorgiamo che si tratta di milioni di licenze, quindi miliardi di fatturato.

    Non mi sembrano notizie di poco conto.
    non+autenticato
  • "Delhi Government Phases Out MS Office, Adopts Free ODF-Based Office Suites"
    http://epaper.timesofindia.com/Repository/ml.asp?R...

    Che saranno qualche decina di milioni di licenze di office in meno ?

    ps: sembra che l'elemosina di 10000 dollari
    fatta da gates per farsi pubblicità in india alle prostitute indiane sia meno importante,
    agli occhi del governo indiano, di una miliardata di dollari risparmiati in licenze

    che strano, il mondo è ormai a testa in giù: i ricconi non sanno piu che pesci pigliare per convincere la gente che fanno il loro bene
    non+autenticato
  • ...ci dobbiamo affidare a loro per la libertà?
    A gente che copriva i pedofili altolocati?
    A gente come il ministro Michel, che al pari dell'eurodeputato tedesco Schultz, approfittava di colpe vere e/o presunte del Berlusca per vomitare addosso a tutti gli Italiani, senza distinzioni, il suo razzismo e i suoi pregiudizi?

    ...e siam messi proprio bene...
    non+autenticato
  • - Scritto da:
    > ...ci dobbiamo affidare a loro per la libertà?
    > A gente che copriva i pedofili altolocati?

    Bhe, eralo liberi di pedofilare... Piu' liberalisti di cosi'...

    > A gente come il ministro Michel, che al pari
    > dell'eurodeputato tedesco Schultz, approfittava
    > di colpe vere e/o presunte del Berlusca per
    > vomitare addosso a tutti gli Italiani, senza
    > distinzioni, il suo razzismo e i suoi
    > pregiudizi?

    Magare meritati...

    > ...e siam messi proprio bene...

    Potrebbe andare peggio...
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > ...ci dobbiamo affidare a loro per la libertà?

    Il Belgio è una delle nazioni del BeNeLux, il nucleo iniziale dell'Unione Europea

    > A gente che copriva i pedofili altolocati?

    stai offendendo un intero popolo per colpe personali

    > A gente come il ministro Michel, che al pari
    > dell'eurodeputato tedesco Schultz, approfittava
    > di colpe vere e/o presunte del Berlusca per
    > vomitare addosso a tutti gli Italiani, senza
    > distinzioni, il suo razzismo e i suoi
    > pregiudizi?

    ??

    Di quali offese anti-italiane parli?

    Durante la presentazione della Presidenza Italiana Shultz fece osservazioni più che lecite, soprattutto in merito alla questione del conflitto di interessi su cui Berlusconi sorvolò bellamente.
    Fu Berlusconi a offendere oltremodo il socialista tedesco, dandogli del "kapo'" nazista.


    > ...e siam messi proprio bene...

    Personalmente mi son sentito difeso più da Shultz che da molti parlamentari italiani

    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > ...ci dobbiamo affidare a loro per la libertà?
    >
    > Il Belgio è una delle nazioni del BeNeLux, il
    > nucleo iniziale dell'Unione
    > Europea
    >
    > > A gente che copriva i pedofili altolocati?
    >
    > stai offendendo un intero popolo per colpe
    > personali
    >
    > > A gente come il ministro Michel, che al pari
    > > dell'eurodeputato tedesco Schultz, approfittava
    > > di colpe vere e/o presunte del Berlusca per
    > > vomitare addosso a tutti gli Italiani, senza
    > > distinzioni, il suo razzismo e i suoi
    > > pregiudizi?
    >
    > ??
    >
    > Di quali offese anti-italiane parli?
    >
    > Durante la presentazione della Presidenza
    > Italiana Shultz fece osservazioni più che lecite,
    > soprattutto in merito alla questione del
    > conflitto di interessi su cui Berlusconi sorvolò
    > bellamente.
    > Fu Berlusconi a offendere oltremodo il socialista
    > tedesco, dandogli del "kapo'"
    > nazista.
    >
    >
    > > ...e siam messi proprio bene...
    >
    > Personalmente mi son sentito difeso più da Shultz
    > che da molti parlamentari
    > italiani
    >

    Forse non hai letto la trascrizione degli attacchi di Michel e Schultz al Berlusca, o se l'hai fatto, non hai letto fra le righe.
    Io non mi sono affatto sentito difeso, proprio per niente. Offeso sì, e parecchio.
    non+autenticato
  • >...ci dobbiamo affidare a loro per la >libertà?

    ci dobbiamo affidare a tutti coloro che fanno qualcosa per introdurre strumenti liberi, per es la norvegia, il belgio, il massachussets,
    l'india, e quanti altri fanno scelte di apertura anziche di monopolio

    nel caso dei pedofili, invece, è doveroso criticare il governo belga, come è doveroso
    approvare la scelta di odt, senza fare di tutta l'erba un fascio come qualsiasi non
    ritardato capisce
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > >...ci dobbiamo affidare a loro per la >libertà?
    >
    > ci dobbiamo affidare a tutti coloro che fanno
    > qualcosa per introdurre strumenti liberi, per es
    > la norvegia, il belgio, il
    > massachussets,
    > l'india, e quanti altri fanno scelte di apertura
    > anziche di
    > monopolio
    >
    > nel caso dei pedofili, invece, è doveroso
    > criticare il governo belga, come è
    > doveroso
    > approvare la scelta di odt, senza fare di tutta
    > l'erba un fascio come qualsiasi
    > non
    > ritardato capisce

    Su questo siamo d'accordo, è che Belgi e Tedeschi mi fanno saltare i cacchi in capo, perché sono loro i primi a fare di ogni erba un fascio, specialmente se c'è da sparlare degli italiani (vedi i discorsi di Michel e Schultz, che partivano dal Berlusca, ma finivano, più o meno fra le righe, coll'insultare tutti gli italiani).
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)