Speciale/ L'OpenOffice che verrà

A Barcellona, OpenOffice.org ha svelato alcune delle novità chiave del futuro OpenOffice 3.0, tra le quali spicca un'alternativa ad Outlook e il supporto nativo a Open XML. Ecco tutti i dettagli

Roma - La scorsa settimana si è tenuta a Barcellona la OpenOffice.org Conference 2007, un evento in cui centinaia di sviluppatori provenienti da buona parte del mondo hanno discusso del presente e del futuro di OpenOffice. In tale occasione sono state svelate alcune delle novità che dovrebbero accompagnare la prossima major release della celebre suite open source, la 3.0, il cui debutto è atteso nella primavera-estate del 2008.

A fare luce sul futuro OpenOffice 3 è stato soprattutto Louis Suárez-Potts, community manager di Sun per OpenOffice.org, che nella sua presentazione ha spiegato come la nuova versione della suite affiancherà agli attuali componenti - elaboratore di testi, foglio di calcolo, creatore di presentazioni, editor per la grafica vettoriale, editor di equazioni matematiche e database - un'applicazione per il personal information management (PIM) alternativa ad Outlook. Si tratterà di un'estensione per il programma di email open source Thunderbird che includerà essenzialmente calendario, agenda e lista delle cose da fare.

Il client PIM OOo per ThunderbirdIl client per Thunderbird, che dovrebbe basarsi sul codice di Lightning, potrà gestire calendari multipli e remoti: tra i tipi di server supportati vi saranno sun Java System Calendar (WCAP), iCal, WebDAV e Google Calendar.
Secondo quanto si apprende dal blog di Italo Vignoli, public relator dell'Associazione PLIO, il nuovo modulo è già in avanzata fase di sviluppo, ed il suo team è ormai vicino al parto della versione 0.7. La release 1.0 è attesa tra meno di un anno.

Nella sua sfida a MS Office la comunità di OpenOffice non sembra esitare, quando trova le condizioni per farlo, ad abbracciare progetti open source preesistenti: è il caso del modulo Base, il cui motore deriva dal codice aperto di HSQLDB, ed è ora il caso di Thunderbird/Lightning, che OpenOffice.org sta utilizzando come fondamenta su cui costruire la propria alternativa ad Outlook, Evolution e altri noti client email/PIM. Una scelta, quest'ultima, peraltro premiata dalle recenti strategie di Mozilla Foundation, che prevedono la costituzione di una società completamente dedicata allo sviluppo e alla promozione di Thunderbird e di altri progetti correlati.

Filtro PDFOpenOffice 3 porterà anche con sé un più sofisticato filtro per il formato PDF che estenderà le funzionalità di esportazione già presenti in quello corrente e vi aggiungerà il supporto all'importazione e ai PDF ibridi.

I PDF importati verranno aperti con l'applicazione di grafica vettoriale Draw, così da preservarne il layout e offrire all'utente la possibilità di intervenire - seppure in modo assai più limitato rispetto ad ed editor specifico - sul loro contenuto.

I PDF ibridi sono file che, pur conservando la compatibilità con il formato di Adobe, potranno contenere al loro interno un documento ODF: ciò consentirà agli utenti, specie quelli aziendali, di sfruttare le caratteristiche di entrambi i formati.

Il filtro supporterà inoltre la specifica standard PDF/A per la gestione documentale e migliorerà la sicurezza della funzione di esportazione.
128 Commenti alla Notizia Speciale/ L'OpenOffice che verrà
Ordina
  • Era entusiasta di potere usare per il mio ufficio una suite che secondo i commenti euforici era persino capace di interagire con i file doc meglio del porgramma ufficiale.

    Putroppo ho dovuto scontrarmi presto con la realta'; incompatibilita' a non finire, macro non funzionanti, formattazioni sballate, strumenti di revisione bozze inesistenti e impossiblita' di inserire wmf all'interno dei file nativi di openoffice.

    bocciato su tutta la linea; aspettiamo works 2008
    non+autenticato
  • - Scritto da: spericolato

    > Putroppo ho dovuto scontrarmi presto con la
    > realta'; incompatibilita' a non finire, macro non
    > funzionanti, formattazioni sballate

    Questo se usi i formati chiusi di MS...

    > strumenti di revisione bozze inesistenti

    Cosa intendi esattamente? File > Versioni... non basta?

    > e impossiblita' di inserire wmf all'interno dei file nativi di openoffice.

    Io li inserisco tranquillamente, e non ho mai avuto problemi Sorride
  • Aspetta e spera....
    Intanto ripassati a mano tutti i calcoli del tuo foglietto Excel 2007....
    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnolo...
    non+autenticato
  • il baco l'ho provato e c'è effettivamente.davvero devastante!
    questa è proprio una brutta notizia per microsoft, se le aziende perdono fiducia non ne vendono più uno...
    non+autenticato
  • Winzozz Excel ha superato il suddetto limite di 65536 righe x 256 colonne solo e finalmente e dopo tanto,tanto tempo con la versione Office 2007, dopo circa 15 anni dalla nascita di excel su win.
    x chi non ha volgia di usare access che permette lo sfondamentoSorride e vuol tirare su 80mila riga magari di 3 colonne (quindi "poca" roba alla fine)
    è un bel limite ed è stata una bella rott***a di c***o fino al 2007, sempre che si accetti di comprarsi la nuova versione

    x chi lo usa: l'Excel di Open Office lo ha superato/non ce l'hai mai avuto sto limite ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Oggetto
    > Winzozz Excel ha superato il suddetto limite di
    > 65536 righe x 256 colonne solo e finalmente e
    > dopo tanto,tanto tempo con la versione Office
    > 2007, dopo circa 15 anni dalla nascita di excel
    > su
    > win.
    > x chi non ha volgia di usare access che permette
    > lo sfondamentoSorride e vuol tirare su 80mila riga
    > magari di 3 colonne (quindi "poca" roba alla
    > fine)
    >
    > è un bel limite ed è stata una bella rott***a di
    > c***o fino al 2007, sempre che si accetti di
    > comprarsi la nuova
    > versione
    >
    > x chi lo usa: l'Excel di Open Office lo ha
    > superato/non ce l'hai mai avuto sto limite
    > ?

    Open office ha un limite teorico uguale per le righe e per le colonne di 2147483647 (2^32/2-1), 2miliardi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome

    > Open office ha un limite teorico uguale per le
    > righe e per le colonne di 2147483647 (2^32/2-1),
    > 2miliardi.

    Questo chi te lo detto? Il limite è 65536 righe nelle versioni 2.x.
    Nelle versioni 1.x era di 32768, ma fu aumentato proprio per compatibilità con Excel.
  • - Scritto da: VITRIOL
    > - Scritto da: Nome e cognome
    >
    > > Open office ha un limite teorico uguale per le
    > > righe e per le colonne di 2147483647 (2^32/2-1),
    > > 2miliardi.
    >
    > Questo chi te lo detto?

    He lo chiediamo a te :

    > Il limite è 65536 righe nelle versioni 2.x.

    Stai parlando di Office vero ?

    > Nelle versioni 1.x era di 32768, ma fu aumentato
    > proprio per compatibilità con Excel.

    Calc non pone limite al numero di righe di dati per foglio di calcolo, mentre Microsoft Excel a partire dalla versione 7.0 ha elevato tale limite da 65.000 a 25 milioni di righe.

    http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org#Calc
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > Stai parlando di Office vero ?

    No Sorride

    > Calc non pone limite al numero di righe di dati
    > per foglio di calcolo

    Dalla Migration Guide:

    New features in version 2

    Calc row limit increased. The number of spreadsheet rows has been increased to 65536, the same number of rows as Microsoft Excel.

    http://documentation.openoffice.org/manuals/oooaut...

    Dal forum ufficiale:

    Is more than 65536 rows possible?

    In today's version of OOo 2.2.1, the maximum number of rows is 65,536 per sheet.

    http://www.oooforum.org/forum/viewtopic.phtml?t=60...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 settembre 2007 15.21
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 25 settembre 2007 15.22
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: VITRIOL
    > - Scritto da: krane

    > > Stai parlando di Office vero ?
    > No Sorride

    > > Calc non pone limite al numero di righe di dati
    > > per foglio di calcolo

    > Dalla Migration Guide:
    > New features in version 2
    > Calc row limit increased. The number of spreadsheet
    > rows has been increased to 65536, the same number of
    > rows as Microsoft Excel.
    > http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org#Calc

    > Dal forum ufficiale:
    > Is more than 65536 rows possible?
    > n today's version of OOo 2.2.1, the maximum
    > number of rows is 65,536 per
    > sheet.
    > http://www.oooforum.org/forum/viewtopic.phtml?t=60


    Azz... Due link belli e contrastanti... Dai facciamo una prova : vai di "aggiungi colonna", il primo che supera 65536 scrive un post Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > Azz... Due link belli e contrastanti...

    Come contrastanti? Dicono la stessa cosa, che il limite c'è.
    La Migration Guide è ante-MS Office 2007, ma specifica chiaramente che è 65536. Dice che è stato aumentato perché prima era 32768...
  • Però, sempre nel forum, viene data una spiegazione 'convincente' di questo limite: gestire più righe di quante ne possa gestire Excel può creare problemi nella compatibilità.

    Nel codice, infatti, i limiti sono impostati da 2 #define. Basta modificarli e ricompilare per gestire molte più righe e colonne.

    http://www.oooforum.org/forum/viewtopic.phtml?t=52...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mauro

    > Però, sempre nel forum, viene data una
    > spiegazione 'convincente' di questo limite:
    > gestire più righe di quante ne possa gestire
    > Excel può creare problemi nella
    > compatibilità.

    Certo, la compatibilità è il punto fondamentale. E' per questo che in OOo 2.0 le righe vennero raddoppiate.
  • - Scritto da: krane

    > Calc non pone limite al numero di righe di dati
    > per foglio di calcolo, mentre Microsoft Excel a
    > partire dalla versione 7.0 ha elevato tale limite
    > da 65.000 a 25 milioni di
    > righe.
    >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org#Calc

    Secondo me quella pagina è sbagliata.
    OpenOffice limita il numero di righe di un foglio a 65K (riga più riga meno).
    Posso assicurarlo con certezza... ho spesso avuto bisogno di oltre 150k righe e ho dovuto ripiegare su Base (il cui utilizzo lo sconsiglio... davvero fatto male... l'unico sw della suite OOo mal riuscito)

    Nicola
  • Almeno Open Office non sbaglia i calcoli.
    Office 2007 non sa nemmeno calcolare 1+1....
    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnolo...
    non+autenticato
  • Anche se devo ammettere che una suite integrata ha i suoi vantaggi, con OpenOffice mi trovo così male che quando sono constretto ad usare Linux preferisco usare applicazioni separate (AbiWord su tutte, lo trovo un signor word processor, seppur indubbiamente un po' limitato).
  • OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è lentuccio, come la maggior parte del software open source free.
    non+autenticato
  • - Scritto da: lento
    > OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è
    > lentuccio, come la maggior parte del software
    > open source
    > free.

    Da questo si capisce che non l'hai mai usato...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > - Scritto da: lento
    > > OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è
    > > lentuccio, come la maggior parte del software
    > > open source
    > > free.
    >
    > Da questo si capisce che non l'hai mai usato...

    Questa è la prima impressione che ha un utente distratto quando vede che ci mette un pochino di più a caricarsi...
    Fortunatamente molti non si fermano a quello Sorride
  • Lento? Rispetto a Word?
    Bha!

    Io ci ho scritto la tesi di laurea e non ho avuto per nulla problemi (e si trattava di una release "vecchia"), mentre tutti i miei colleghi con versioni di Word varie hanno incontrato non pochi casini.

    Open Office, per il 99% del lavoro di casa/ufficio è un software ottimo. Le funzioni di Word più esoteriche per me sono solo "specchietti per allodole".

    Se poi si ha bisogno di qualcosa di più professionale come layout ci si rivolge a LaTeX&co.
    non+autenticato
  • qui mi sa che la cosa più lenta sei tu! Con simpatia eh... ;-P
    non+autenticato
  • Ma vista e xp li hai pagati e non sono mica veloci...
    non+autenticato
  • - Scritto da: lento
    > OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è
    > lentuccio, come la maggior parte del software
    > open source
    > free.
    prova ad usare una distribuzione linux recente su che so un pentium3 e poi installaci vista.
    dopo che avrai usato per qualche settimana vista su un pentium3 con 256mb di ram ne riparliamoSorride
    non+autenticato
  • impossibile usarlo, neanche si installa A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: lento
    > OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è
    > lentuccio, come la maggior parte del software
    > open source
    > free.
    questo finchè non lavori su un documento di qualche centinaio di pagine, se mai con word riuscirai anche solo ad aprirlo, figuriamoci lavorarciSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: lento
    > OpenOffice ha prestazioni scarsissime, è
    > lentuccio, come la maggior parte del software
    > open source
    > free.

    Ma chi volete prendere in giro?

    La maggior parte del software open source lento????

    Ma che pensate, che non si capisce la volo quando un post non è altro che una "trollata FUDdolenta" prezzolata da M$???

    Bella "trollata FUDdolenta"! Quasi quasi la brevetto! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • > Ma che pensate, che non si capisce la volo quando
    > un post non è altro che una "trollata FUDdolenta"
    > prezzolata da
    > M$???

    Che sia una trollata è evidente, ma mi dà veramente fastidio il fatto che qualsiasi intervento anti open source o pro Microsoft (anche quelli non trollosi) venga metodicamente bollato come "prezzolato"...
  • Quanto può durare un software cui unico scopo è quello di fare pubblicità a SUN e adesso anche IBM?

    Mi spiego... stanno facendo un casino pazzesco per un software per il quale non avranno nemmeno un centesimo di ritorno diretto, ma solo tramite pubblicità.

    Ergo, pensateci due volte prima di passare a open office, non appena sarete tutti drogati, SUN vi spolperà le tasche con staroffice, oppure dovrete imparare ad usare dell'altro.

    Bye bye Fan Windows
    non+autenticato
  • Beh se è per questo anche MS gia ci "spolpa" le tasche con MSOFFICE...
    Ma in fin dei conti, e come è giusto che sia, chi paga realmente office sono solo le aziende e i librei professionisti.

    L'utente Home non pagherà mai 300 euro un programma per fare scrivere la relazione al figlio, se non avessi altra soluzione che comprarlo gli direi "Usa Wordpad" o "Usa la penna come faceva papà"
    non+autenticato
  • - Scritto da: AlbyX
    > Beh se è per questo anche MS gia ci "spolpa" le
    > tasche con
    > MSOFFICE...
    > Ma in fin dei conti, e come è giusto che sia, chi
    > paga realmente office sono solo le aziende e i
    > librei
    > professionisti.
    >
    > L'utente Home non pagherà mai 300 euro un
    > programma per fare scrivere la relazione al
    > figlio, se non avessi altra soluzione che
    > comprarlo gli direi "Usa Wordpad" o "Usa la penna
    > come faceva
    > papà"

    guarda le le licenze home e student di office 2007 costano 80 euro
    non+autenticato
  • - Scritto da: AlbyX
    > Beh se è per questo anche MS gia ci "spolpa" le
    > tasche con
    > MSOFFICE...

    non direi, MS non ha mai regalato Office, per cui se la gente lo usa vuol dire che il successo è meritato

    le alternative a MSOffice ci sono sempre state, il problema è che la gente vuole la pappa gratis, ma la pappa gratis puzza sempre di trucchetto

    > Ma in fin dei conti, e come è giusto che sia, chi
    > paga realmente office sono solo le aziende e i
    > librei
    > professionisti.
    >
    > L'utente Home non pagherà mai 300 euro un
    > programma per fare scrivere la relazione al
    > figlio, se non avessi altra soluzione che
    > comprarlo gli direi "Usa Wordpad" o "Usa la penna
    > come faceva
    > papà"

    le licenze Office per uso domestico sono sempre costate molto meno
    non+autenticato
  • Mai conosciuto qualcuno che abbia pagato una licenza office per installarselo a casa.
    Mai.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cazzaro
    > Mai conosciuto qualcuno che abbia pagato una
    > licenza office per installarselo a
    > casa.
    > Mai.

    io un privato l ho conosciuto...
    UNO...
    non+autenticato
  • > non direi, MS non ha mai regalato Office, per cui
    > se la gente lo usa vuol dire che il successo è
    > meritato

    Bella battuta Ficoso
    non+autenticato
  • >
    > le licenze Office per uso domestico sono sempre
    > costate molto
    > meno
    l'uso domestico è sempe stato per definizione pirata, quindi la scelta è semplicemente tra il pagare illegalmente niente o pagare legalmente niente, punto e basta
    non+autenticato
  • > l'uso domestico è sempe stato per definizione
    > pirata, quindi la scelta è semplicemente tra il
    > pagare illegalmente niente o pagare legalmente
    > niente, punto e
    > basta

    Ah, e allora perché la gente continua a pretendere Office piratato sul PC di casa??? E dire che a partire da Office XP oggi va anche attivato, quindi bisogna pure craccarlo...
  • - Scritto da: Athlon64

    > Ah, e allora perché la gente continua a
    > pretendere Office piratato sul PC di casa??? E
    > dire che a partire da Office XP oggi va anche
    > attivato, quindi bisogna pure
    > craccarlo...

    Si dannano l'anima piuttosto che pagarlo...
    2678
  • - Scritto da: rebus
    > - Scritto da: AlbyX
    > > Beh se è per questo anche MS gia ci "spolpa" le
    > > tasche con
    > > MSOFFICE...
    >
    > non direi, MS non ha mai regalato Office, per cui
    > se la gente lo usa vuol dire che il successo è
    > meritato
    >
    > le alternative a MSOffice ci sono sempre state,
    > il problema è che la gente vuole la pappa gratis,
    > ma la pappa gratis puzza sempre di
    > trucchetto
    >
    > > Ma in fin dei conti, e come è giusto che sia,
    > chi
    > > paga realmente office sono solo le aziende e i
    > > librei
    > > professionisti.
    > >
    > > L'utente Home non pagherà mai 300 euro un
    > > programma per fare scrivere la relazione al
    > > figlio, se non avessi altra soluzione che
    > > comprarlo gli direi "Usa Wordpad" o "Usa la
    > penna
    > > come faceva
    > > papà"
    >
    > le licenze Office per uso domestico sono sempre
    > costate molto
    > meno
    Non lo regalava ma lo trovavi installato sui pc....
    A pagamento, una mezza truffa!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)