markvp

Google Docs offline, ci siamo

Ecco i primi risultati concreti del lavoro svolto a Mountain View per consentire di modificare, salvare e rivedere tutto con Google Docs anche quando non c'è campo. Non c'è ADSL. Modem. Nulla...

Roma - Sta per arrivare la funzionalità offline nelle applicazioni Google Docs: una feature attesa da molto che risolve il problema di aggiornare o salvare un documento quando non si dispone di collegamento alla rete.

La nuova soluzione - si legge sul blog Googledocs - consiste in una modalità di funzionamento aggiuntiva costruita sfruttando Google Gears, grazie alla quale "si potrà portare con sé il proprio piccolo pezzo di nuvola, ovunque si vada, portando anche al seguito una versione locale dei propri documenti e delle proprie impostazioni di editing".

Più specificamente, Google Docs offline memorizza temporaneamente in locale i cambiamenti ai propri documenti. Non appena una connessione ad Internet torna ad essere disponibile, i cambiamenti fatti verranno sincronizzati con la versione online e memorizzati sui computer di Mountain View.
"Siamo ancora all'inizio. Stiamo lavorando per rendere altre applicazioni e funzioni Web attive anche dove non è disponibile una connessione", ha riferito Google in una nota. Tra le applicazioni che BigG pianifica di includere nella nuova tecnica ci sono, infatti, anche i fogli elettronici e le presentazioni.

Per il momento, la sperimentazione è aperta ad un ristretto gruppo di utenti ma nell'arco di qualche settimana - precisa SlipperyBrick - pur se limitata ai soli documenti, verrà aperta a tutti.



Continua, dunque, la sfida lanciata da Google ai ragazzi di Redmond, alla cui suite online i labs di Mountain View sembrano proprio voler assestare dolorosi morsi ai polpacci.

Marco Valerio Principato
21 Commenti alla Notizia Google Docs offline, ci siamo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)