MS, 500 mln per due brevetti

Si conclude il primo round dell'ennesima battaglia brevettuale tra Microsoft e Alcatel-Lucent. Per ora è questa ad avere la meglio

Roma - L'uso di una stilo su Tablet PC e la selezione delle date di calendario in certi menù sono due cose coperte da brevetti negli Stati Uniti, brevetti di Alcatel-Lucent che secondo un tribunale statunitense Microsoft avrebbe violato. Per questo il big di Redmond è stato condannato a pagare ai titolari delle patents 511,6 milioni di dollari.

Dopo la dismissione di casi precedenti tra i due colossi della tecnologia, il tribunale distrettuale di San Diego ha confermato la decisione precedente di un tribunale federale. La somma anzi è stata ritoccata verso l'alto: si è passati dai 357,7 milioni del primo giudizio ai quasi 512 del secondo.

L'importanza della somma è dovuta in buona parte al fatto che la violazione del brevetto sulla selezione di calendario tocca funzioni integrate in Outlook e Windows Mobile, due software Microsoft di enorme diffusione.
I legali di Microsoft hanno già anticipato che si appelleranno contro una sentenza che ritengono "deludente".
16 Commenti alla Notizia MS, 500 mln per due brevetti
Ordina