Speciale/ KDE 4.1 si sente pronto

Con un altro importante passo verso il processo di maturazione di KDE 4, la comunitÓ del draghetto verde Konqui ha rilasciato la nuova versione 4.1, un software che sembra finalmente pronto a prendere il posto del collaudatissimo KDE 3.5

Speciale/ KDE 4.1 si sente prontoRoma - "Don't look back", non guardate indietro. ╚ questo il messaggio lanciato agli utenti dagli sviluppatori del celebre K Desktop Environment, che con il rilascio della nuova versione 4.1 affermano di aver finalmente reso KDE 4 un valido sostituto dell'ormai collaudatissimo KDE 3.5.

Rispetto alla precedente versione 4.0, KDE 4.1 ha beneficiato di tanti ritocchi e migliorie, ed è ora considerato dai suoi artefici un prodotto decisamente più completo, stabile e maturo. Nonostante ciò, il suo percorso verso la maturità non finisce certo qui: si potrebbe dire che la release 4.1 rappresenta solo un ulteriore assaggio di cosa sarà KDE 4 tra qualche mese, quando tutte le infrastrutture tecnologiche su cui poggia (Solid, Phonon, Akonadi ecc) saranno più stabili e completamente integrate.

Già dalle versioni beta di KDE 4.1 era evidente il grande lavoro effettuato dal team di KDE per colmare tutte le lacune di KDE 4.0. Quello che a primo impatto colpisce di più sono le novità estetiche del desktop manager Plasma e del windows manager KWin, che proseguono nella direzione tracciata dalla prima versione di KDE 4. Le altre novità chiave di KDE 4.1 sono date dal ritorno della suite di personal information management KDE-PIM e dalle innumerevoli migliorie apportate dal team di sviluppo alle applicazioni ed ai framework di KDE 4.
Le novità di Plasma e KWin
La novità più visibile di KDE 4.1 è data dal rinnovato e più maturo desktop Plasma, che fa ora piazza pulita del supporto alle icone: in altre parole, sul desktop non appaiono più le icone delle unità disco o delle applicazioni più utilizzate. Questa scelta va verso una nuova filosofia d'utilizzo del desktop, che si allontana dal vecchio sistema file-centrico per abbracciare modalità di accesso alle applicazioni e ai dati più moderne e flessibili.



La dipartita del supporto alle icone è stata in qualche modo bilanciata dall'introduzione di un nuovo widget, Folder View, che consente di visualizzare sul desktop, senza l'ingombrante interfaccia del file manager Dolphin, il contenuto di qualsiasi cartella, inclusa quella Desktop: massimizzando le dimensioni di tale finestra, e sfruttando il supporto alle trasparenze di Plasma, è possibile simulare il buon vecchio desktop a icone. Ma le funzionalità, secondo gli sviluppatori, sono ora ben maggiori: tra queste, la possibilità di filtrare i tipi di file, vedere cartelle remote, cancellare e copiare file, aprire contemporaneamente più viewer di cartelle.

Il rinnovato Plasma supporta molteplici pannelli configurabili che permettono di personalizzare il desktop in base ai propri gusti. Il menu delle applicazioni, Kickoff, è stato "ripulito" e migliorato, così come la finestra per l'esecuzione rapida dei programmi, KRunner, che permette agli utenti di cercare e lanciare rapidamente le applicazioni od aprire documenti e indirizzi di rete.

In Plasma sono stati aggiunti nuovi effetti grafici, alcuni dei quali migliorano l'usabilità dell'interfaccia utente: tra questi c'è il selettore di finestre Coverswitcher e l'immancabile Finestre Gommose. Il numero di effetti inclusi in Plasma cresce sempre di più e rende ormai quasi superfluo l'uso del compositing window manager Compiz.



Il motore di rendering delle pagine HTML, KHTML, è ora molto più veloce grazie al precaricamento delle risorse, ed il suo derivato WebKit è stato aggiunto a Plasma per dargli la capacità di caricare i widget di Mac OS X. L'uso della nuova funzionalità Widget on Canvas delle librerie Qt 4.4 ha donato a Plasma maggiore stabilità e leggerezza.

Restando in tema di widget, compare tra i nuovi moduli di KDE kdeplasma-addons, che contiene una ricca raccolta di plasmoidi (i widget di Plasma): ci si attende che, con le versioni a venire, tale collezione di mini applicazioni cresca sempre più. Tra i widget inclusi nel pacchetto vi sono il già citato Folder View, il viewer di foto Picture View, il classico K-menu (già presente nella versione 4.0) e il gestore di download Kget.
134 Commenti alla Notizia Speciale/ KDE 4.1 si sente pronto
Ordina
  • la prima volta che ho sentito che ms avrebbe riscritto il motore grafico da zero, passandolo a vettoriale, mi sono immaginato scenri da film di fantascienza, con interfacce grafiche totalmente aliene a quelle che conosciamo.

    Invece, ritengo per paura di spaventare l'uto<-enza, si sono tenuti mooolto vicini alle interfacce tradizionali (e con questo si sono ritrovati un boomerang, dato che "pochi cambiamenti" e' stato percepito come "nessuna novita'").

    Purtuttavia, il motore grafico vettoriale e' li' e chiede soltanto di essere sfruttato a dovere.

    IMHO la ms dovrebbe indire un contest per una "proof of concept" di nuove interfacce grafiche; pero' non so quanto sia fattibile.

    CYA
    non+autenticato
  • - Scritto da: z f k
    > Invece, ritengo per paura di spaventare
    > l'uto<-enza, si sono tenuti mooolto vicini alle
    > interfacce tradizionali

    ciccio, guarda che Windows Presentation Foundation di .NET 3.0 incluso con Vista è un motore grafico vettoriare!
    non+autenticato
  • - Scritto da: suc
    > - Scritto da: z f k
    > > Invece, ritengo per paura di spaventare
    > > l'uto<-enza, si sono tenuti mooolto vicini alle
    > > interfacce tradizionali
    >
    > ciccio, guarda che Windows Presentation
    > Foundation di .NET 3.0 incluso con Vista è un
    > motore grafico
    > vettoriare!

    Vedo che non mi sono spiegato.
    Usare il vettoriale per rifare cio' che gia' esiste, IMHO e' uno spreco. Ottieni un abbellimento, nulla di piu'.

    Da dove nasce l'incapacita' di concepire qualcosa di diverso?

    Il team di KDE4 ci sta provando, applicando concetti e studi innovativi.

    Proviamo con una metafora, per venire incontro alle limitate capacita' (A bocca aperta ) :
    ms ha il motore nuovo, ma lo ha montato sulla carrozzeria vecchia, giustappena riverniciata e con dei pupazzetti nuovi sul cruscotto. (incidentalmente, il motore nuovo consuma parecchia piu' benzina)
    invece, sul motore nuovo dovevano costruire delle concept car e lasciare che ogni utente si scegliesse il modello che voleva.

    CYA
    non+autenticato
  • - Scritto da: z f k
    > Invece, ritengo per paura di spaventare
    > l'uto<-enza, si sono tenuti mooolto vicini alle
    > interfacce tradizionali

    ciccio, guarda che Windows Presentation Foundation di .NET 3.0 incluso con Vista è un motore grafico vettoriale!
    non+autenticato
  • Io uso Gnome. Mi fa schifo KDE. Allo stato attuale mi fa schifo anche KDE4. Tuttavia mi fa schifo anche il fatto che il team di Gnome non si ponga come obbiettivo di seguire una strada propria.

    Ripongo grandi speranze nel team di KDE4, il quale sembra voler portare questo desktop (FINALMENTE!) verso un traguardo NUOVO. A questo punto spero solo che non ne esca un catafalco inusabile...
    Shiba
    3233
  • KDE3 era fatto benissimo IMHO (ancora lo è)

    ho provato KDE4 e non riesco ad usarlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Richiesto
    > KDE3 era fatto benissimo IMHO (ancora lo è)
    >
    > ho provato KDE4 e non riesco ad usarlo

    Non hai colto il succo del discorso (a parte le mie impressioni personali). KDE3 è UGUALE a Gnome, Windows, OSX, e tutti quelli così. Sono 20 anni che si vedono sempre desktop basati sullo stesso principio (scrivania, pannelli, ecc). Con la frase "tutto è perfetto già com'è" non si è mai arrivati da nessuna parte, saremo ancora tutti bloccati ai computer con le valvole. Quello che mi rende felice, è vedere KDE4 lanciarsi verso il rischio di cambiare le abitudini dell'utente, un po' come fece Xerox (si, NON Apple) lanciando il primo ambiente desktop nei primi anni '80. Chissà che KDE4 non possa diventare il protagonista di una tale rivoluzione...
    Shiba
    3233
  • > Quello che mi rende felice, è vedere KDE4 lanciarsi
    > verso il rischio di cambiare le abitudini
    > dell'utente

    Quindi se KDE cambia le abitudini dell'utente non c'è problema, mentre se lo fa Microsoft non va più bene? Rotola dal ridere
    Come al solito, due pesi, due misure...

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Considerando che se non ti piace puoi comunque rimettere KDE 3.5 senza chiedere il downgrade del sistema...
    Si, fatto da KDE va beneOcchiolino

    Fan Atari
  • - Scritto da: AtariLover
    > Considerando che se non ti piace puoi comunque
    > rimettere KDE 3.5 senza chiedere il downgrade del
    > sistema...
    > Si, fatto da KDE va beneOcchiolino
    >
    > Fan Atari

    Prima o poi KDE 3.5 non verrà più supportato, e tutti saranno costretti a passare a KDE 4.
    Esattamente come sta succedendo da XP a Vista, solo che nel caso di Windows i cambiamenti vengono visti come il male, mentre nel caso di KDE sono visti bene... eppure in entrambi i casi nessuno obbliga ad aggiornare (almeno non nel breve termine).

    Insomma, solita ipocrisia linara! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    > Prima o poi KDE 3.5 non verrà più supportato, e
    > tutti saranno costretti a passare a KDE
    > 4.
    > Esattamente come sta succedendo da XP a Vista,
    > solo che nel caso di Windows i cambiamenti
    > vengono visti come il male, mentre nel caso di
    > KDE sono visti bene... eppure in entrambi i casi
    > nessuno obbliga ad aggiornare (almeno non nel
    > breve
    > termine).
    >

    No no, chi è costretto a fare cosa? Puoi sempre passarea aun'altro DEOcchiolino
    Solo con Windows devi cambiare il SO se non ti piace l'ambiente desktop, che puoi adattare solamente in pochi modi...
    Puoi anche tenere diverse interfacce, tutte assieme.
    Invece di lollare, provale, è più semplice di quello che pensiOcchiolino
  • - Scritto da: AtariLover
    > - Scritto da: asd
    > > Prima o poi KDE 3.5 non verrà più supportato, e
    > > tutti saranno costretti a passare a KDE
    > > 4.
    > > Esattamente come sta succedendo da XP a Vista,
    > > solo che nel caso di Windows i cambiamenti
    > > vengono visti come il male, mentre nel caso di
    > > KDE sono visti bene... eppure in entrambi i casi
    > > nessuno obbliga ad aggiornare (almeno non nel
    > > breve
    > > termine).
    > >
    >
    > No no, chi è costretto a fare cosa? Puoi sempre
    > passarea aun'altro DE
    >Occhiolino

    E se io volessi tenere KDE?

    > Solo con Windows devi cambiare il SO se non ti
    > piace l'ambiente desktop, che puoi adattare
    > solamente in pochi
    > modi...

    Non è vero, su Windows è possibile sostituire explorer.exe con un altro desktop environment.
    Mai sentito parlare della versione per Windows di Blackbox?

    http://www.bb4win.org

    E questo è soltanto il primo che mi è venuto in mente...

    > Puoi anche tenere diverse interfacce, tutte
    > assieme.

    Lo puoi fare anche con Windows.

    > Invece di lollare, provale, è più semplice di
    > quello che pensi
    >Occhiolino

    Lo so benissimo, uso sia Windows che Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd
    >
    > E se io volessi tenere KDE?
    >

    Lo tieni O_o perchè è così difficile da capire? Anche io ho ancora Windows 2000 ma so perfettamente che non è più supportato. Lo voglio tenere e lo tengo...
    Idem con KDE. Vuoi il 3.5.9? Puoi tenerlo, nessun problema... Però se gli è stato tolto il supporto lo sai benissimo prima di installarlo...

    Qui parliamo di cambiare l'interfaccia senza dover cambiare il sistema.

    >
    > Non è vero, su Windows è possibile sostituire
    > explorer.exe con un altro desktop
    > environment.
    > Mai sentito parlare della versione per Windows di
    > Blackbox?
    >
    > http://www.bb4win.org
    >
    > E questo è soltanto il primo che mi è venuto in
    > mente...
    >

    Mai sentito... Ma ci si appoggia sopra o lo sostituisce? Nel secondo caso sicuro che non violi la licenza?

    >
    > Lo puoi fare anche con Windows.
    >

    E sceglierle all'avvio? Naaaa...

    >
    > Lo so benissimo, uso sia Windows che Linux.
    >

    Dovresti sapere allora come funzionano...

    P.S: Figo quel coso che hai postato! Voglio provare a farlo andare sul win 2000, almeno ho l'interfaccia uniforme su tutti i pc di casaA bocca aperta
    Nonostante stessimo scazzando almeno mi hai fatto imparare qualcosa di nuovo!A bocca aperta
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 luglio 2008 20.40
    -----------------------------------------------------------
  • > Mai sentito... Ma ci si appoggia sopra o lo
    > sostituisce?

    Nella configurazione standard si appoggia a explorer.exe, ma mi pare di ricordare che si potesse anche settare come shell di default...

    > Nel secondo caso sicuro che non
    > violi la licenza?

    Non credo, altrimenti la Microsoft lo avrebbe fatto notare, e invece non ha mai detto nulla a riguardo...

    > E sceglierle all'avvio? Naaaa...

    Su questo non ne ho la più pallida idea.

    > Dovresti sapere allora come funzionano...

    Già.

    > P.S: Figo quel coso che hai postato! Voglio
    > provare a farlo andare sul win 2000, almeno ho
    > l'interfaccia uniforme su tutti i pc di casa
    >A bocca aperta
    > Nonostante stessimo scazzando almeno mi hai fatto
    > imparare qualcosa di nuovo!
    >A bocca aperta

    Ficoso
    non+autenticato
  • - Scritto da: asd

    > E se io volessi tenere KDE?

    Ti tieni KDE3, qual e' il problema?
    Mica scompare, sara' sempre li'. Solo, non sara' piu' aggiornato dal team KDE; se lo vuoi aggiornato, metti assieme un team di gente che desidera tenerlo come te e ve lo aggiornate.

    ...a meno che il tuo non sia un "armiamoci e partite"...

    CYA
    non+autenticato
  • Sto usando kde 4 dalla versione 4.0, ed ho installato tutti gli aggiornamenti disponibili, man mano che erano scaricabili dai repository di OpenSuSE (11, che sto usando attualmente).

    La mia impressione è che kde 4 sia un buon punto di partenza per creare il DM perfetto, almeno per i miei gusti. E' sicuramente un bell'ambiente di sviluppo per creare applicazioni sia funzionalmente, che visivamente accattivanti ma, allo stato attuale delle cose, è ancora presto perché possa essere utilizzato in -produzione- dalla "massa".

    Parlando di comodità ed usabilità, perché come stabilità secondo le mie impressioni d'uso non c'è nulla da eccepire, una delle mancanze più vistose è l'assenza di un menù contestuale, richiamabile premendo il tasto destro del mouse, degno di un DM come kde 4.1. Mancano infatti in questo menù voci come "ordina icone per..." e "aggiungi..." che, sebbene non siano indispensabili, certo si fanno desiderare da chi, come me, le ha sempre utilizzate.
    Un'altra -pecca- non indifferente è l'impossibilità di spostare il contenuto della "barra", cioè icone, plasmoidi, menu e quant'altro, se non disinstallandoli e reinstallandoli nella posizione desiderata. Certo, anche questo è un -peccato veniale-, che però incide molto sull'usabilità del DM e fa perdere molto tempo per poter sistemare le cose "come dico io".
    Un'altra mancanza è quella dell'impossiblità di estrarre direttamente i vari archivi compressi (tar.gz, zip e compagnia), cliccando sulla rispettiva voce che, dovrebbe essere presente nel menu di dophin.
    Ci sono poi alcuni bugs sparsi qua e la, tipo quello che impedisce alla copia installata sul mio computer, di scaricare nuovi plasmoidi direttamente da Internet ed utilizzarli, dato che non appaiono nel menu dal quale dovrei selezionarli, oppure un altro bug, che riguarda l'anteprima in dolphin di files molto grandi, che molte volte blocca il file manager per minuti, nonostante sia impostata l'opzione per evitare l'anteprima di files più grandi di 5mb.
    Anche l'assenza di "kbluetooth", per chi è abituato a scambiare files di frequente fra computer e cellulare, è una cosa che si fa sentire. Questo problema è rimediabile, come per tutte le applicazioni non ancora portate in kde 4, utilizzando la versione "3.5" di ciò che manca, costringendo però l'utente ad installare, di fatto, 2 versioni dello stesso DM in un unico sistema.

    Altre grosse "mancanze" non ne ho trovate, nonostante lo usi in concomitanza con compiz. anzi, dopo un periodo di smarrimento iniziale, ora trovo molto comoda la nuova "impostazione" che kde 4 da al mio desktop, ed è anche più facilmente configurabile e customizzabile delle versioni precedenti.

    A chi mi chiedesse se, essendo abituati a kde 3.5, convenga passare al 4.1 perché "più usabile", dico di aspettare ancora qualche versione, allo stato attuale delle cose, secondo me, c'è ancora un po' di lavoro da fare per rendere appetibile kde 4 a chi il computer vuole "solo" usarlo e non "programmarlo"...

    Se invece volete iniziare ad usare oggi il DM di domani, installatelo. Secondo me ne vale la pena.
  • Ma i plasmoidi nella barra li puoi muovere a piacimento..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Linux User
    > Ma i plasmoidi nella barra li puoi muovere a
    > piacimento..

    Come si fa?
    Io, se ci clicco "col centrale"/sinistro/destro e combinazioni varie, tutto fanno, fuorchè spostarsi...
  • - Scritto da: Flavioweb
    > - Scritto da: Linux User
    > > Ma i plasmoidi nella barra li puoi muovere a
    > > piacimento..
    >
    > Come si fa?
    > Io, se ci clicco "col centrale"/sinistro/destro e
    > combinazioni varie, tutto fanno, fuorchè
    > spostarsi...

    Devi sbloccare i plasmoidi e cliccare sull'icona di plasma che compare in fondo a destra (se il pannello è in basso). così facendo comparirà lo strumenti di impostazione del pannello e potrai spostare tutto ciò che vorrai...
    non+autenticato
  • - Scritto da: opensourcec at

    > Devi sbloccare i plasmoidi e cliccare sull'icona
    > di plasma che compare in fondo a destra (se il
    > pannello è in basso). così facendo comparirà lo
    > strumenti di impostazione del pannello e potrai
    > spostare tutto ciò che
    > vorrai...

    E' vero!
    Funziona!

    Grazie!
  • ma stai usando 4.0 o 4.1?
    perchè se stai usando la 4.0 ti perdi mooolte coseA bocca aperta
  • Da utente Gnomo vi posso solo dire:
    bello! Sorride


    finalmente si inizia a far piazza pulita dei file, l'ultima piaga dell'informatica... certo, ci sono ancora insieme alle fastidiose cartelle, ma già il semplice fatto di non averli più tra i piedi mi consola, vuol dire che qualcuno ha sta seguendo La Via.

    Bene così, il prossimo lo voglio in db-only Geek
  • In effetti fa un po' impressione quando vedi i desktop degli utenti windows completamente tappezzati di icone, con tutti i loro file piu' importanti in primo piano che se ti parte il mouse fanno dei versi atroci.

    C'hanno pure la barra del menu' di avvio in basso... Brrrr!
  • Nessuno obbliga nessuno ad utilizzare kde 4.
    Il prodotto è buono, innovativo, ed anche gradevole.
    Dire che è ancora inutilizzabile è una panzana, non vedo crash importanti già dalla beta1.
    Si possono usare tutte le applicazioni che si utilizzano sul 3.5.
    Se vi va usatelo, altrimenti usate gnome, kde 3.5, fluxbox, xfce o tornate a windows ed usate vista,xp,me...., ma non continuate a dire castronerie.
    E' naturale che le versioni successive aggiungeranno qualcosa al DE ma già ora, utilizzarlo è piacevole.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cupo
    > Nessuno obbliga nessuno ad utilizzare kde 4.
    > Il prodotto è buono, innovativo, ed anche
    > gradevole.
    >
    > Se vi va usatelo, altrimenti usate gnome, kde
    > 3.5, fluxbox, xfce o tornate a windows ed usate
    > vista,xp,me...., ma non continuate a dire
    > castronerie.

    E no, scusa, ma io aspettavo la nuova Kubuntu LTS che non è potuta uscire perché KDE 3.5 non può garantire 3 anni di aggiornamenti!!!
    Naturalmente anche KDE 4.1 non li può garantire...
    Questo fatto mi crea problemi e mi danneggia, quindi ho tutto il diritto di lamentarmi!
    Triste
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)