Claudio Tamburrino

Microsoft, nome in codice Courier

Sprint di Microsoft nella corsa ai tablet: forse online i primi scatti

Roma - Simile ad un'agenda professionale, lo spessore di una rivista, due schermi da 7 pollici collegati da una cerniera con un singolo bottone e un'apertura a libro: dovrebbe essere questo l'aspetto di Courier, il nuovo prodotto di Microsoft. Almeno se fossero ufficializzate le foto e il video trapelati online.

Non si tratterebbe di un tablet, ma di un booklet: gli schermi sono multitouch e programmati per scrivere, sfogliare o disegnare con un pennino oltre che con le dita, sarebbe dotato di WiFi e, sulla parte posteriore, di una fotocamera. Il tutto dovrebbe funzionare con il sistema Surface touch e con Zune HD: secondo indiscrezioni a guidare la squadra di sviluppo ci sarebbe il CTO J. Allard (già a capo del progetto Magic Wand, insieme - si vocifera - ad almeno un excetutive del progetto Surface.

Non si sa ancora se sarà la stessa Redmond a produrre l'hardware o se licenzierà a parti terze. D'altronde il prodotto sarebbe nella fase avanzata di prototipo, in cui si testa e si mostrano vari concept di design. Quindi dal cilindro di Microsoft potrebbero uscire altre sorprese. E con un colpo di bacchetta magica chissà che non cancelli l'attesa per il tablet di Apple invocato da molti.
Per il momento sembra discostarsi notevolmente da quello che si ipotizza essere il futuro apparecchio della Mela, che resta tuttavia ancora avvolto nel mistero.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
20 Commenti alla Notizia Microsoft, nome in codice Courier
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)