Claudio Tamburrino

Su iPhone tutti tranne Google Voice

Assomiglia all'applicazione di BigG, ma punta al mercati internazionale. Vonage passa tra le maglie dell'AppStore, destinato a riaprire la polemica

Roma - Apple ha approvato un applicativo iPhone per effettuare chiamate a basso costo: si chiama Vonage e fornisce un servizio non dissimile da molte delle applicazioni VoIP già approvate su iPhone, ma neanche troppo differente dal quello di Google Voice, potendo entrambi utilizzare la rete del cellulare.

screenshotVonage offre un'applicazione gratuita che permette di effettuare chiamate internazionali attraverso la propria rete a costi molto contenuti: quando è disponibile una rete WiFi le chiamate bypassano automaticamente il servizio telefonico del cellulare effettuando così chiamate VoIP. Quando il WiFi non è disponibile, invece, le chiamate passano sulla rete telefonica comune (tariffate come traffico nazionale) e da lì vengono trasferite alla destinazione internazionale attraverso le linee Vonage.

Disponibile su iPhone, iPod Touch e Blackberry, su quest'ultimo sarà limitato all'utilizzo tramite rete locale, sul Touch solo tramite WiFi, mentre sul Melafonino sarà utilizzabile in entrambi i modi: componendo il numero direttamente dall'applicazione specifica, oppure dagli indirizzi importati dalla rubrica, ma sempre mantenendo l'applicazione aperta.
La possibilità di comporre il numero direttamente dall'applicazione fa pensare al motivo ufficiale di Cupertino per il rifiuto/ritardo nel dare il via libera a Google Voice, reo di duplicare funzionalità già attive in iPhone come proprio la tastiera numerata.

La principale differenza tra GV e l'applicazione Vonage sembra l'accento posto da quest'ultimo sulle chiamate internazionali, che gli permette sia di puntare alla fetta di mercato ritenuta più redditizia, sia di evitare uno scontro diretto con AT&T: per il momento ancora l'unico carrier di iPhone negli States.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessAT&T: Google, una di noiL'operatore statunitense afferma che se Mountain View vuole essere considerata una compagnia telefonica come le altre deve sottostare alle regole del settore. BigG tenta di smarcarsi
  • AttualitàUSA, Apple sotto esame per Google Il mancato ingresso dell'applicazione Google Voice nell'App Store fa drizzare le antenne di FCC. Che ora vuole vederci chiaro, anche sul ruolo degli operatori. In ballo il futuro delle chiamate voce
  • BusinessiPhone toglie la voce a GoogleApple blocca Voice per iPhone. Dietro la decisione ci sarebbe la pressione delle compagnie di telefonia mobile
35 Commenti alla Notizia Su iPhone tutti tranne Google Voice
Ordina
  • http://www.macitynet.it/macity/aA40115/at_t_libera...

    AT&T libera il VoIp su rete 3G, Skype per iPhone gi al lavoro per funzionare su rete 3G
    MeX
    16902
  • Stavo per postarlo anch'io ,

    ecco che saltano fuori tutti gli altarini ! Chissa' ora cosa avranno da dire gli anti-Apple a prescindere (perché qualcosa avranno da dire, no ?)
    non+autenticato
  • - Scritto da: MeX
    > http://www.macitynet.it/macity/aA40115/at_t_libera
    >
    > AT&T libera il VoIp su rete 3G, Skype per iPhone
    > gi al lavoro per funzionare su rete
    > 3G

    Sul serio era bloccato? O_o Deluso
    Penso già parecchio male di Apple, dei gestori telefonici e dell'iphone, e questa pur bella notizia non è che mi faccia granchè cambiare idea...
    Funz
    13000
  • si AT&T non permetteva voip su rete 3G, indipendentemente che tu usassi iPhone e altri cellulari...

    Mica devi cambiare idea, devi solo renderti conto che non é la Apple a decidere in questo caso... cos come in Italia la Vodafone non permette il roaming 3g su iPhone... é colpa di Apple?
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > si AT&T non permetteva voip su rete 3G,
    > indipendentemente che tu usassi iPhone e altri
    > cellulari...
    >
    > Mica devi cambiare idea, devi solo renderti conto
    > che non é la Apple a decidere in questo caso...
    > cos come in Italia la Vodafone non permette il
    > roaming 3g su iPhone... é colpa di
    > Apple?


    Tutte cose che già si dicevano a quelli che sostenevano che fosse tutta e solo colpa di apple...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: MeX
    > >
    > http://www.macitynet.it/macity/aA40115/at_t_libera
    > >
    > > AT&T libera il VoIp su rete 3G, Skype per iPhone
    > > gi al lavoro per funzionare su rete
    > > 3G
    >
    > Sul serio era bloccato? O_o Deluso
    > Penso già parecchio male di Apple, dei gestori
    > telefonici e dell'iphone, e questa pur bella
    > notizia non è che mi faccia granchè cambiare
    > idea...


    Guarda che i motivi per cui AT&T impediva l'uso del VOIP sulla propria rete sono molteplici, e non solo definiti dall'eventuale avidità della multinazionale.
    Uno dei motivi era che l'infrastruttura AT&T non poteva supportare un grosso flusso dati. Prova ne sia che solo un paio di mesi fa hanno abilitato l'uso degli MMS.

    Come al solito, dovremmo avere orizzonti più ampi, prima di giudicare qualsiasi cosa.
  • - Scritto da: Liosandro
    > - Scritto da: Funz
    >
    > Guarda che i motivi per cui AT&T impediva l'uso
    > del VOIP sulla propria rete sono molteplici, e
    > non solo definiti dall'eventuale avidità della
    > multinazionale.
    > Uno dei motivi era che l'infrastruttura AT&T non
    > poteva supportare un grosso flusso dati. Prova ne
    > sia che solo un paio di mesi fa hanno abilitato
    > l'uso degli
    > MMS.

    Fornisci un servizio di telefonia o vendi le mele al mercato?
    Datti una mossa a adeguare la tua rete alle esigenze dei tuoi clienti, cara AT&T, o ci rivolgeremo altrove.

    > Come al solito, dovremmo avere orizzonti più
    > ampi, prima di giudicare qualsiasi
    > cosa.

    Il mio unico orizzonte è il mio portafoglioCon la lingua fuori
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Liosandro
    > > - Scritto da: Funz
    > >
    > > Guarda che i motivi per cui AT&T impediva l'uso
    > > del VOIP sulla propria rete sono molteplici, e
    > > non solo definiti dall'eventuale avidità della
    > > multinazionale.
    > > Uno dei motivi era che l'infrastruttura AT&T non
    > > poteva supportare un grosso flusso dati. Prova
    > ne
    > > sia che solo un paio di mesi fa hanno abilitato
    > > l'uso degli
    > > MMS.
    >
    > Fornisci un servizio di telefonia o vendi le mele
    > al
    > mercato?
    > Datti una mossa a adeguare la tua rete alle
    > esigenze dei tuoi clienti, cara AT&T, o ci
    > rivolgeremo
    > altrove.
    >
    > > Come al solito, dovremmo avere orizzonti più
    > > ampi, prima di giudicare qualsiasi
    > > cosa.
    >
    > Il mio unico orizzonte è il mio portafoglioCon la lingua fuori

    Limitato? ;D
  • Il rifiuto di GVoice non era dovuto al fatto che c'é il tastierino numerico per fare telefonate VoIp... il rifiuto é dovuto al fatto che GVoice gestisce l'intero TRAFFICO voce dell'utente su iPhone prendendo possesso delle chiamate perse o dei messaggi vocali etc... non é un "banale" VoIp

    Sul discorso dell'utilizzo della rete cellulare c'é la bella differenza che con GVoice si veniva CHIAMATI mentre qui, si deve chiamare un numero che instrada la telefonata al ricevente utilizzando quindi il minutaggio AT&T perhcé il treffico é puro traffico voce da iPhone al "centralino"
    MeX
    16902
  • Googla!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Spock
    > solo per curiosità.
    http://www.skype.com/intl/it/download/skype/iphone/
    sopra link per scaricare la versione di skype per iphone
  • I commenti di chi l'ha provata indicano che non vale una cicca. Due stelle su cinque in quasi 300 commenti.
    ruppolo
    33147
  • vabbè, ma l'articolo non voleva discutere sulla bontà dell'applicazione, ma al doppio metro usato dalla mela.
    non+autenticato
  • - Scritto da: jonny
    > vabbè, ma l'articolo non voleva discutere sulla
    > bontà dell'applicazione, ma al doppio metro usato
    > dalla
    > mela.
    Vero ma a leggere l'articolo qualche differenza sostanziale tra i due programmi c'è. Con questo vonage le chiamate vengono comunque tariffate, anche se come traffico nazionale. Si becca una fetta anche la compagnia telefonica ed ho il sospetto che sia la discriminante fondamentale. Se non è così significa che i controlli sulle app non sono così accurati e fra poco potremmo trovarci a discutere dell'uso del controllo remoto delle applicazioni da parte di apple.
  • - Scritto da: DarkSchneider
    > - Scritto da: jonny
    > > vabbè, ma l'articolo non voleva discutere sulla
    > > bontà dell'applicazione, ma al doppio metro
    > usato
    > > dalla
    > > mela.
    > Vero ma a leggere l'articolo qualche differenza
    > sostanziale tra i due programmi c'è. Con questo
    > vonage le chiamate vengono comunque tariffate,
    > anche se come traffico nazionale. Si becca una
    > fetta anche la compagnia telefonica ed ho il
    > sospetto che sia la discriminante fondamentale.
    > Se non è così significa che i controlli sulle app
    > non sono così accurati e fra poco potremmo
    > trovarci a discutere dell'uso del controllo
    > remoto delle applicazioni da parte di
    > apple.

    BEh vai a lavorare tu al cvontrollo app vista la quantità di app che si ritrovano di questi tempi e l'aumento è stato notevole
    non+autenticato
  • - Scritto da: Yellow

    > Beh vai a lavorare tu al controllo app vista la
    > quantità di app che si ritrovano di questi tempi
    > e l'aumento è stato
    > notevole

    Se mi arriva la proposta di contratto come quella della news di ieri volo subito!
    Il mio commento è semplice, o l'app è passata volontariamente per le differenze con Google Voice che ho evidenziato, o è passata tra le maglie dei controlli. E' un comemnto così polemico?
  • - Scritto da: DarkSchneider
    > - Scritto da: Yellow
    >
    > > Beh vai a lavorare tu al controllo app vista la
    > > quantità di app che si ritrovano di questi tempi
    > > e l'aumento è stato
    > > notevole
    >
    > Se mi arriva la proposta di contratto come quella
    > della news di ieri volo
    > subito!
    > Il mio commento è semplice, o l'app è passata
    > volontariamente per le differenze con Google
    > Voice che ho evidenziato, o è passata tra le
    > maglie dei controlli. E' un comemnto così
    > polemico?

    Ma sei pazzo? Non devi parlare male della Apple, anzi non ne devi proprio parlare! Ieri Steve Jobs, con regio decreto, ha introdotto il reato di "calunnia sulla mela", stai attento...
    All'AppStore NON POSSONO AVER SBAGLIATO. Forse ti confondi con la M$...

    APPLE! APPLE! APPLE!
    non+autenticato
  • > - Scritto da: DarkSchneider

    > Ma sei pazzo? Non devi parlare male della Apple,
    > anzi non ne devi proprio parlare!

    Per sparare razzate non verificate come fai tu, e non solo su apple, forse sarebbe bene non parlarne, no?

    Ieri Steve
    > Jobs, con regio decreto, ha introdotto il reato
    > di "calunnia sulla mela", stai
    > attento...
    > All'AppStore NON POSSONO AVER SBAGLIATO. Forse ti
    > confondi con la
    > M$...

    O forse le spari a vanvera sperando di azzeccarci una volta ogni tanto, ma stranamente non ti capita mai.


    che troll
    non+autenticato
  • Ha sbagliato a quotare.
    L'ha scritte Ciobix quelle cose non io.
  • Hai ragione!
    non+autenticato
  • Si chiamano illazioni in taluni casi.
    Hai prove o le spari a caso?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Yellow
    > Si chiamano illazioni in taluni casi.
    > Hai prove o le spari a caso?

    Si chiama forum di discussione.
    Stò formulando delle ipotesi PLAUSIBILI, per cui quets app è passata e GVoice no.
    Ti invito a contribuire alla discussione dicendomi dove o perchè (anche secondo te) le mie ipotesi sono campate per aria.
    Se le tue motivazioni saranno valide sarò ben felice di darti ragione.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)