Claudio Tamburrino

Wikileaks, cancellata anche da Apple

E' stata rimossa dall'App Store un'applicazione dedicata al sito delle delazioni. Da Cupertino nessuna spiegazione - UPDATE

UPDATE (ore 13:00): In calce le dichiarazioni di Apple in merito alla rimozione dell'applicazione.

Roma - L'applicazione non ufficiale di Wikileaks per iPhone e iPad era disponibile da qualche giorno, esattamente dal 17 dicembre. Ora è stata invece rimossa.

I commenti non erano entusiastici: l'app serviva infatti semplicemente a mostrare i tweet dell'account ufficiale del sito e le sue più o meno scottanti rivelazioni. Insomma offriva un altro modo per navigarne i contenuti, che si andava ad affiancare ai mirror ora sparsi per la Rete.
Costando 1,99 dollari aveva lo svantaggio di offrire a pagamento un contenuto disponibile gratuitamente via browser. Lo sviluppatore Igor Barinov aveva specificato di accaparrarsi solo il 30 per cento: 60 centesimi rappresentavano la quota di Apple, mentre un dollaro andava in beneficenza a Wikileaks.
Dopo la cacciata da Amazon, PayPal, Mastercard, Visa e, da ultimo, Bank of America, il sito di delazioni aveva trovato in Cupertino un porto momentaneamente sicuro.

In mancanza di una spiegazione da parte di Apple, una delle possibili ipotesi di giustificazione della rimozione è legata alla natura non ufficiale dell'app e al fatto che essa sia a pagamento in contrapposizione alla natura non profit dell'organizzazione.

Per altri l'app violerebbe invece le linee guida di Cupertino nella parte in cui prescrivono che le applicazioni che danno la possibilità di fare donazioni siano gratuite ed esse siano fatte tramite SMS o Safari.

Claudio Tamburrino

UPDATE - Apple ha spiegato i motivi che hanno spinto alla rimozione dell'applicazione: "Viola le linee guida di sviluppo di App Store. Un'app deve rispettare le leggi locali e non mettere in pericolo individui o gruppi". Non ha tuttavia spiegato chi sarebbe minacciato dall'applicazione non ufficiale di Wikileaks.
Notizie collegate
  • AttualitàWikileaks, concorrenza internaOpenLeaks, progetto dei fuoriusciti dall'organizzazione di delatori, apre i battenti. Attaccando Assange
  • AttualitàAssange esce, ricorso respintoStabilita la cauzione, trovati i garanti, Julian pu˛ lasciare le galere. Ma intanto Washington sembra pronta a muoversi sul piano legale e continuano a cadere presunte teste degli Anonymous
  • AttualitàAnonymous e il legittimo cyberdissensoIl gruppo di attivisti non avrebbe intenzione di rubare dati o di attaccare le infrastrutture critiche di aziende come Visa. Solo di esprimere il proprio disappunto a mezzo DDoS. Non ci sarebbe la loro mano dietro ai disservizi di Amazon
167 Commenti alla Notizia Wikileaks, cancellata anche da Apple
Ordina
  • Ecco il risultato, con le applicazioni native. A Apple non piace... ve la spengono.

    Dove sono tutti i vantaggi di avere una applicazione invece di un sito, tali da giustificare questo "piccolo" inconveniente?
    non+autenticato
  • Chiedilo a Repubblica, il Corriere, Facebook, ebay , UPS, ...
    non+autenticato
  • Che possono spennarvi meglio?
    Awake you Nodo!!! Non mi sembri rimbambito come persona!
    non+autenticato
  • Spennarvi ? E perché mai se sono tutte apps scaricabili gratuitamente.
    non+autenticato
  • A tuo parere perché le hanno fatte?
    Chiediti anche perché $banchevarie hanno fatto le loro belle app gratuite.

    Sono tutte entrate nel mondo del free software? Oppure sono aziende che fanno beneficenza agli utenti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > A tuo parere perché le hanno fatte?
    > Chiediti anche perché $banchevarie hanno fatto le
    > loro belle app
    > gratuite.
    >
    > Sono tutte entrate nel mondo del free software?
    > Oppure sono aziende che fanno beneficenza agli
    > utenti?

    Sono semplicemente aziende che vivono di pubblicità. I quotidiani vanno avanti così già quando compravi il cartaceo, e non campavano certo sull'euro che davi al giornalaio.
  • - Scritto da: nodo
    > Spennarvi ? E perché mai se sono tutte apps
    > scaricabili
    > gratuitamente.

    Senza contare che molte (tipo la Stampa) permettono il salvataggio per la consultazione off-line. Sempre gratis.

    Oltre alle varie versioni lite che ti permettono di provare gratis le app a pagamento e spesso sono versioni che danno il 90% dell'app definitiva.

    Molti non capiscono ancora il potenziale dell'App Store nonostante tutti ne seguano l'esempio, vedi Android Market e adesso il nuovo Windows Mobile...
  • > Senza contare che molte (tipo la Stampa)
    > permettono il salvataggio per la consultazione
    > off-line. Sempre
    > gratis.

    httrack. Sempre gratis.

    >
    > Oltre alle varie versioni lite che ti permettono
    > di provare gratis le app a pagamento e spesso
    > sono versioni che danno il 90% dell'app
    > definitiva.

    Una volta si chiamava shareware. O, a volte, crippleware.
    Il sito, invece, ti dà il 100% delle funzioni, gratis.

    > Molti non capiscono ancora il potenziale dell'App
    > Store

    Quale potenziale? Quello di spennare gli utonti?
    Che vantaggi offrirebbe?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > Che vantaggi offrirebbe?

    La domanda non mi stupirebbe se tu fossi un panettiere ; sei un panettiere ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > - Scritto da: uno qualsiasi
    > > Che vantaggi offrirebbe?
    >
    > La domanda non mi stupirebbe se tu fossi un
    > panettiere ; sei un panettiere
    > ?

    Non lo sono. Ora rispondi alla mia domanda: che vantaggi offre il sistema dell' App Store?

    Sei in grado di rispondere, o continuerai a svicolare e ainsultare pur di non ammettere che non ce ne sono?
    non+autenticato
  • Lo stesso vantaggio di andare a fare la spesa al Megastore piuttosto che farsi il giro delle botteghe sparse per il paese.
    non+autenticato
  • Dove sono i vari fans pro apple, Ruppolo in primis?
    Visto, come già fatto in altre occasioni con altre motivazioni ecco un'altra applicazione censurata.... e qui non si tratta di sesso mi pare!
    Vuoi iPhone? Benissimo, caccia tanti soldini e poi vedi solo quello che Apple vuole, Android mi sembra un tantino meglio o no?
  • Chiuso ? Io ci faccio quello che mi pare .... alla faccia della chiusura
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > Chiuso ? Io ci faccio quello che mi pare ....
    > alla faccia della
    > chiusura

    Ribadisco... io con Android non ho bisogno di invalidare la garanzia per fare quello che mi pare...
    non+autenticato
  • Tu fai il rooting , il faccio il jailbreak , sia tu che io torniamo sul firmware originale in un batter d'occhio.

    Ribadisco.....ne' io ne' tu invalidiamo alcuna garanzia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > Tu fai il rooting , il faccio il jailbreak , sia
    > tu che io torniamo sul firmware originale in un
    > batter
    > d'occhio.
    >
    > Ribadisco.....ne' io ne' tu invalidiamo alcuna
    > garanzia.

    Il rooting su Android serve esclusivamente per rom cucinate/non ufficiali, per installare applicazioni da altre fonti che non siano il Market basta solo una spunta in un menù
  • E quale é la posizione ufficiale di Google su repository non ufficiali ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > E quale é la posizione ufficiale di Google su
    > repository non ufficiali
    > ?

    Menù -> Impostazioni -> Applicazioni -> Click su "Origini sconosciute (Consenti l'installazione di applicazioni non presenti in Market)"

    Alert: Attenzione

    Il telefono e i dati personali sono più vulnerabili agli attacchi da parte di applicazioni di origini sconosciute. L'utente accetta di essere il solo responsabile degli eventuali danni al telefono o alla perdita dei dati che potrebbero derivare dall'utilizzo di queste applicazioni.

    OK || Annulla

    Uno semplice scaricamento di responsabilità
  • Quindi se ne lavano le mani ed in caso di danni al device "io te l'avevo detto" e "ciao ciao garanzia"
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > Quindi se ne lavano le mani ed in caso di danni
    > al device "io te l'avevo detto" e "ciao ciao
    > garanzia"

    Ma non decade automaticamente, se non ci dovessero essere danni
    E la parte che l'utente si assume le responsabilità è da leggere come "non ci potete citare in giudizio, vi abbiamo avvisato" più che "garanzia bye bye"
  • Non servono repository, basta copiare il file APK via rete/USB/Bluetooth. Google non ha problemi al riguardo, visto che l'opzione per abilitare l'installazione fuori market l'hanno messa loro.
    non+autenticato
  • E se un'apps non ufficiale ti fotte le batteria chi te la ripaga ? Google , il produttore HW o tu ?
    non+autenticato
  • ...e più sicura esperienza utente, introdurranno su iOS un firewall con regole stabilite da Cupertino, che balle inventerete per giustificare questo comportamento peloso?
    non+autenticato
  • "Quando" ne riparleremo e lÝ verrai depilato A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    > "Quando" ne riparleremo e lÝ verrai depilato A bocca aperta
    E' stato fortunato, pensavo che lo avreste LApidato. La depilazione è molto più tollerabile, a meno che non sia una ceretta a caldo, che le amiche mi dicono bella tosta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OldDog
    > - Scritto da: nodo
    > > "Quando" ne riparleremo e lÝ verrai depilato A bocca aperta
    > E' stato fortunato, pensavo che lo avreste
    > LApidato. La depilazione è molto più tollerabile,
    > a meno che non sia una ceretta a caldo, che le
    > amiche mi dicono bella
    > tosta.

    Ahahahahah Rotola dal ridere

    Ma il servizio sarà gratis, io sarei un cliente ostico, ho delle belle gambe... diciamo mediterranee vahCon la lingua fuori
  • La depilazione é come la droga , la provi una volta e poi devi ritornare ! A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ao dopo due commenti sei svanito!

    Cmq le "spiegazioni" non mi sembra siano così chiare....vabbè tanto io, pure se ho un iphone, sono fermamente convinto che apple sia una delle società con policy più riduttive della libertà e dell'intelligenza dell'utente finale che sia mai esistita. Quindi sono prevenuto
  • Semplice dove vuoi che sia ruppolo, apple è una limitazione, gli utenti apple sono limitati come le loro macchine, se uno possiede un minimo di intelligenza non pagherebbe mai un prodotto volutamente bloccato che ne limiti l'utilizzo pagandolo più caro di altri prodotti, però esistono i fessi, quelli accettano tutto, anche queste limitazioni, tacendo.
    non+autenticato
  • In cosa ti limita l'utilizzo di OSX ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: erMedusa
    > Ao dopo due commenti sei svanito!

    Voleva pentirsi ma l'hanno bloccato... Sai com'e' posta da Iphone o da mac Rotola dal ridere
    krane
    22544
  • Su android c'è ancora. e qualora la togliessero si potrebbe comunque installare tramite .apk su iPhone ? beh... forse avete sbagliato acquisto.
    non+autenticato
  • su Cydia ?A bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • io non ho bisogno di invalidare la garanzia del mio device per installare applicazioni esterne al market.
    non+autenticato
  • Delle due l'una , o vengono invalidate le garanzie sia di Android , sia di iPhone , o nessuna delle due viene invalidata. Sia il rooting , che il jb sono pratiche revertibili quando lo si desidera.

    Il jb ed il rooting ti danno diritti che altrimenti non potresti avere, non c'é nessuna differenza.
    non+autenticato
  • Non c'è bisogno di root in Android per installare applicazioni fuori market. Basta andare nelle impostazioni e selezionare l'opzione relativa, dopodiché puoi installarle semplicemente copiandole via USB/Bluetooth o anche scaricandole direttamente da un sito qualsiasi.
    non+autenticato
  • Ok , son d'accordo. ma sei ancora dell'opinione che il JB invalidi la garanzia ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Deus Ex Machina
    > io non ho bisogno di invalidare la garanzia del
    > mio device per installare applicazioni esterne al
    > market.

    Io per il momento ho resistito alla tentazione. Ma il JB ormai non invalida nulla, basta un ripristino e non è successo nulla.
  • Strano ! Io ho installato l'app di Wikileaks da iTunes ed é ancora installata.

    In attesa dell'app ufficiale chi vuole l'ipa ?
    non+autenticato
  • già, e visto che Google è open la FCC ha buttato la net-neutrality nel cesso!

    Viva GOOGLE!
    MeX
    16902
  • Che Apple abbia tolto l'applicazione per non rispetto delle regole, lo trovo lecito. Il negozio e' suo e quindi in vetrina ci mette quello che vuole, anche se il motivo citato è al limite ed interpretabile (a meno che da bravo macaco ammaestrato, tu prenda per oro colato cio' dicono): Wikileaks potrebbe essere paragonato ad una no-profit giornalistica. Che danno fa' il giornalismo che riporta fatti di cronaca? Tra l'altro senza commenti!

    Che la mossa sia una str***ata pazzesca solo per togliere il c**o dalle braci ardenti, ammettilo MeX, tanto cmq Steve non sa chi sei e non si viene a riprendere il suo preziosissimo hardware, tranquillo. Per ora...
    non+autenticato
  • Non hai letto l'ultima notizia sulla FCC...
    Sgabbio
    26177
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)