Alfonso Maruccia

Dell, Linux su Ultrabook con Sputnik

Il PC ultrabook con preinstallato Ubuntu Linux arriva finalmente nei negozi statunitensi: hardware di tutto rispetto, funzionalità esclusive per i clienti Dell e un prezzo non dissimile da un prodotto Windows 8 equivalente

Roma - Il progetto Sputnik è decollato, e il sistema ultrabook di Dell ha preso la via dei negozi e dei rivenditori online con il suo carico di Pinguini, hardware potente e funzionalità esclusive pensate per facilitare la vita agli sviluppatori che amano la mobilità o ne hanno bisogno.

XPS 13 Developer Edition, questo il nome scelto dal produttore statunitense per distinguere il suo ultrabook Ubuntu da quello (equivalente) basato su Windows, monta una CPU Intel Core i7 (Ivy Bridge) con clock da ben 3 GHz, 8 GB di RAM, SSD da 256 GB, uno schermo da 13 pollici HD (1366x768) e la componente GPU integrata nel processore centrale (Intel HD4000).

Disponibile al momento solo nei negozi statunitensi, XPS 13 Developer Edition fa a meno di Windows ma non del costo "premium" tipico di un ultrabook: il PC ultraportatile costa 1.450 dollari, vale a dire 50 dollari in meno rispetto al modello con installato Windows 8.
A un prezzo non esattamente popolare, gli sviluppatori Linux possono avere il "privilegio" di accedere a tutta una serie di strumenti accessori pensati per girare su Ubuntu: la distro Canonical è stata ovviamente "rimaneggiata" da Dell a partire dal kernel, e tutte le modifiche apportate sono disponibili per tutti sui server Canonical.

Le funzionalità aggiuntive di Ubuntu 12.04 in edizione Dell comprendono uno strumento per creare, scaricare e condividere profili di sviluppo (ambienti e linguaggi di programmazione) da un repository GitHub. Presente inoltre un "Cloud Launcher" per trasferire il progetti creati in locali sui server cloud remoti (Amazon EC2, ad esempio), e altro ancora.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
87 Commenti alla Notizia Dell, Linux su Ultrabook con Sputnik
Ordina
  • https://launchpad.net/~canonical-hwe-team/+archive...
    Toh, fatti una cultura, così magari la pianti di sparare puttanate.
    Shiba
    4103
  • Ma si tentiamo la carta Linux, ma mica su un pC che costa 500-600 euro.... nooo su un ultrafigo da 1450, dove risparmi ben 50 euro rispetto a Windows 8!
    Poi stranamente tali pc non vendono... chissa come mai, forse perchè uno che spende 1450 euro per un pc Linux non sa neanche cosa sia?

    P.S. non ho sbagliato parlando di euro invece che di dollari o se l'ho fatto è stato sicuramente in difetto!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ma si tentiamo la carta Linux, ma mica su un pC
    > che costa 500-600 euro.... nooo su un ultrafigo

    Certo che voi linari siete incredibili, quando nel 2007 Dell vendeva notebook da 500 euro con imbuto installato eravate a dire "eh no ma l'hardware fa schifo, non ne venderanno neanche uno" ... e avevate ragione, tra l'altro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Ma si tentiamo la carta Linux, ma mica su un
    > pC
    > > che costa 500-600 euro.... nooo su un
    > ultrafigo
    >
    > Certo che voi linari siete incredibili, quando
    > nel 2007 Dell vendeva notebook da 500 euro con
    > imbuto installato eravate a dire "eh no ma
    > l'hardware fa schifo, non ne venderanno neanche
    > uno" ... e avevate ragione, tra
    > l'altro.

    Ma una via di mezzo no? Certo che ci si continua a lamentare.
    Voglio vedere un Sony VAIO o un HP Pavilion (si esatto, pavilion... quello per la fascia consumer che trovi al supermercato, non computer che compri chissà dove e che usano in 4 gatti) con linux installato sopra.
  • - Scritto da: nome e cognome

    > Certo che voi linari siete incredibili, quando
    > nel 2007 Dell vendeva notebook da 500 euro con
    > imbuto installato eravate a dire "eh no ma
    > l'hardware fa schifo, non ne venderanno neanche
    > uno" ... e avevate ragione, tra l'altro.

    Si, nel 2007 avevano ragione.
    FDG
    11001
  • Il problema è sempre stato il fatto che Microsoft può ancora ricattare i produttori, ma si deve comunque proporre alternative per non scontentare l'antitrust e la presunta concorrenza del emrcato da preservare almeno nelle apparenze.

    Così i produttori non propongono fasce medie con Linux.
    O gli entry level o i top di gamma dove l'utenza interessata a Linux è molto poca... Non si scontenta Microsoft, si lasciano le apparenze di un mercato in cui esiste concorrenza...

    Vediamo cosa accade se domani si inizia ad obbligare a vendere PC senza sistema operativo e dover mettere a listino un ventaglio di Windows ed altre alternative...
    iRoby
    9473
  • - Scritto da: iRoby

    > Vediamo cosa accade se domani si inizia ad
    > obbligare a vendere PC senza sistema operativo e
    > dover mettere a listino un ventaglio di Windows
    > ed altre
    > alternative...

    Tipo, in un ipotetico, irrealistico futuro prossimo in cui i legislatori, invece di cercare di tirarci fuori dalla merda in cui siamo, preferissro dare sfogo alle ripicchette degli opensorci?

    Torce e forconi.

    O la soluzione Magnotta, le iscrizioni sono sempre aperte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ma si tentiamo la carta Linux, ma mica su un pC
    > che costa 500-600 euro.... nooo su un ultrafigo
    > da 1450, dove risparmi ben 50 euro rispetto a
    > Windows
    > 8!
    > Poi stranamente tali pc non vendono... chissa
    > come mai, forse perchè uno che spende 1450 euro
    > per un pc Linux non sa neanche cosa
    > sia?
    >
    > P.S. non ho sbagliato parlando di euro invece che
    > di dollari o se l'ho fatto è stato sicuramente in
    > difetto!

    Il prezzo di un ultrabook, per quanto assurdo, è quello. Mi piace molto, ma proprio perché ultrabook non lo comprerò mai.
    Shiba
    4103
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Ma si tentiamo la carta Linux, ma mica su un
    > pC
    > > che costa 500-600 euro.... nooo su un
    > ultrafigo
    > > da 1450, dove risparmi ben 50 euro rispetto a
    > > Windows
    > > 8!
    > > Poi stranamente tali pc non vendono... chissa
    > > come mai, forse perchè uno che spende 1450
    > euro
    > > per un pc Linux non sa neanche cosa
    > > sia?
    > >
    > > P.S. non ho sbagliato parlando di euro
    > invece
    > che
    > > di dollari o se l'ho fatto è stato
    > sicuramente
    > in
    > > difetto!
    >
    > Il prezzo di un ultrabook, per quanto assurdo, è
    > quello. Mi piace molto, ma proprio perché
    > ultrabook non lo comprerò
    > mai.

    non è vero ci sono ultrabook che vengono venduti alla metà di quella cifra, per me sono sempre cari, ma certo hanno un mercato più ampio di sto ultrabook per ricchi di HP!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > non è vero ci sono ultrabook che vengono venduti
    > alla metà di quella cifra, per me sono sempre
    > cari, ma certo hanno un mercato più ampio di sto
    > ultrabook per ricchi di
    > HP!

    Link?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 dicembre 2012 10.40
    -----------------------------------------------------------
    Shiba
    4103
  • Finalmente, per voi, panda rossa, krane, p.inquino eccetera è arrivato il computer che riscriverà la storia, risparmierete quel 3% del prezzo della controparte Windows e come sognavate una società famosa come Dell fa computer del genere e lì troverete a Mediaworld per avere una macchina potentissima con una scheda grafica degna di tale nome...
    E poi si lamentano del prezzo di Surface Pro...
    non+autenticato
  • Guarda, io ho preso un Asus da 700 €, ho pagato la licenza MS, ho formattato e ho installato Ubuntu (e non Fedora come il solito).

    Messo su bumblebee per la scheda grafica doppia, cairo-dock come DE, cambiato qualche decina di $arca$$i e fine.

    Non è un grosso problema se non escono macchine con Ubuntu già sopra, sai?
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Guarda, io ho preso un Asus da 700 €, ho pagato
    > la licenza MS, ho formattato e ho installato
    > Ubuntu (e non Fedora come il
    > solito).
    >
    > Messo su bumblebee per la scheda grafica doppia,
    > cairo-dock come DE, cambiato qualche decina di
    > $arca$$i e
    > fine.
    La comodità è tutto...
    > Non è un grosso problema se non escono macchine
    > con Ubuntu già sopra,
    > sai?
    Infatti per me non lo è di certo, ma vallo a dire a panda rossa che poi ti brucia la casa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario Rossi
    > - Scritto da: crumiro
    > > Guarda, io ho preso un Asus da 700 €, ho
    > pagato
    > > la licenza MS, ho formattato e ho installato
    > > Ubuntu (e non Fedora come il
    > > solito).
    > >
    > > Messo su bumblebee per la scheda grafica
    > doppia,
    > > cairo-dock come DE, cambiato qualche decina
    > di
    > > $arca$$i e
    > > fine.
    > La comodità è tutto...

    Adesso gira come dico io e consuma come dico io (meno che con 7).
    E sì, hai ragione: adesso è comodo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro

    > Messo su bumblebee per la scheda grafica doppia,
    > cairo-dock come DE, cambiato qualche decina di
    > $arca$$i e
    > fine.
    >
    > Non è un grosso problema se non escono macchine
    > con Ubuntu già sopra,
    > sai?

    Per te e per me non lo è, ma per la maggior parte della gente è già tanto cambiare lo sfondo del desktopA bocca aperta figuriamoci se si installano il sistema operativo, per facile che sia, e si mettono a smanettare.
    non+autenticato
  • che senso ha dover mettere mano al codice del sistema operativo che ci deve andare sopra? Mica modificano windows prima di caricarlo sui loro pc! E' un controsenso! O metti sul mercato un PC con precaricato linux e lo certifichi, magari non solo per una singola distribuzione, o fai a meno di metterci niente! Così hanno fatto un PC con precaricato un OS similproprietario. La vedo una grande ca....ta!!
    non+autenticato
  • Uhm... forse ti sfugge la parte (ma non solo a te, vedi Massimino qui sopra) dove il codice aggiunto è disponibile per tutti.

    Modprobe & C questi sconosciuti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Uhm... forse ti sfugge la parte (ma non solo a
    > te, vedi Massimino qui sopra) dove il codice
    > aggiunto è disponibile per
    > tutti.
    >
    > Modprobe & C questi sconosciuti?

    Quando i driver sono compilati dentro il kernel e non come moduli sai il tuo modprobe dove te lo metti vero?

    Perchè Dell questo fa. Loro e i loro Management disk.
    maxsix
    10350
  • Si, certo, come no.
    Ed i sorgenti non te li da vero?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Si, certo, come no.
    > Ed i sorgenti non te li da vero?A bocca aperta

    Sei impazzito?
    Ma hai mai comprato un dell con linux preinstallato?
    maxsix
    10350
  • Ho fatto una domanda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Ho fatto una domanda.

    Ti ho risposto.
    I dell ti danno tutte quelle mirabolanti pippe tipo Management Console Utility, Restore system disk e via discorrendo.

    Tu mani dentro li non le metti.
    O meglio, le metti, fai la tua strada e poi cavolacci tuoi se qualcosa non va.
    maxsix
    10350
  • E... quindi?
    Non capisco la parte delle modifiche effettuate sul kernel e dei sorgenti presenti.

    I sorgenti ci sono o no?

    Tagliando corto: ho letto che i sorgenti ci sono. La domanda è, ripeto: ci sono o no?
    non+autenticato
  • forse ci sono, forse non ci sono
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > E... quindi?
    > Non capisco la parte delle modifiche effettuate
    > sul kernel e dei sorgenti
    > presenti.
    >
    > I sorgenti ci sono o no?
    >
    > Tagliando corto: ho letto che i sorgenti ci sono.
    > La domanda è, ripeto: ci sono o
    > no?

    Che sorgenti. Quelli della redhat fornita di serie?
    Se li chiedi e li paghi ti danno la versione che chiedi aggiunta dei CD con i driver specifici.
    Ma ben inteso, il sistema va sempre installato dal live CD che arriva comunque e sempre.

    Ci sono casi dove i chipset non sono supportati dai CD della redhat ufficiale, un po' come la debian stable.
    Per essere precisi i driver necessari per l'810 erano del controller SATA, senza quelli al boot addio all'hd di sistema.

    Ergo booti dai CD ufficiali redhat, cerchi di caricare i driver come moduli ti va in panic perchè gli header del CD non supportano l'ufficiale.

    Installi il suo live CD e ti trovi i driver bellamente compilati nel binario del kernel con relative patch e contro patch anche per altre cosucce.

    Insomma, alla fine dai retta a loro, ti sbatti con l'OS che ti forniscono loro e festa finita.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 dicembre 2012 18.00
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    10350
  • Un computer con Linux è un computer dove c'è un kernel Linux che gira e funziona, ciò ormai accade col 90% dell'Hardware in commercio e praticamente con tutti i DELL che negli US sono venduti PER LEGGE AD UN PREZZO INFERIORE (quindi non è la prima volta) con FREEDOS, proprio per installarci Linux, cosa che in Italia non hanno l'obbligo di fare e non faranno mai.

    Se con la frase :

    "... la distro Canonical è stata ovviamente "rimaneggiata" da Dell a partire dal kernel, e tutte le modifiche apportate sono disponibili per tutti sui server Canonical ..."

    si intende la tecnologia DKMS (che è stata proprio sviluppata da DELL) è un discorso, se invece per farlo funzionare hanno dovuto modificare il kernel inserendo direttamente i moduli, allora non è un computer con Linux è un computer con Ubuntu OS, dove Linux non si può installare ed è peggio del 90% dell'hardware in commercio.

    Non è per fare il pignolo, però se poi togli Ubuntu per metterci un'altra distribuzione, e non va, ti scade la garanzia e altre cose ignobili, allora NON è sicuramente un computer con Linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > Un computer con Linux è un computer dove c'è un
    > kernel Linux che gira e funziona, ciò ormai
    > accade col 90% dell'Hardware in commercio e
    > praticamente con tutti i DELL che negli US sono
    > venduti PER LEGGE AD UN PREZZO INFERIORE (quindi
    > non è la prima volta) con FREEDOS, proprio per
    > installarci Linux, cosa che in Italia non hanno
    > l'obbligo di fare e non faranno
    > mai.
    >
    > Se con la frase :
    >
    > "... la distro Canonical è stata ovviamente
    > "rimaneggiata" da Dell a partire dal kernel, e
    > tutte le modifiche apportate sono disponibili per
    > tutti sui server Canonical
    > ..."
    >
    > si intende la tecnologia DKMS (che è stata
    > proprio sviluppata da DELL) è un discorso, se
    > invece per farlo funzionare hanno dovuto
    > modificare il kernel inserendo direttamente i
    > moduli, allora non è un computer con Linux è un
    > computer con Ubuntu OS, dove Linux non si può
    > installare ed è peggio del 90% dell'hardware in
    > commercio.
    >
    > Non è per fare il pignolo, però se poi togli
    > Ubuntu per metterci un'altra distribuzione, e non
    > va, ti scade la garanzia e altre cose ignobili,
    > allora NON è sicuramente un computer con
    > Linux.

    A guarda se mi fanno il tiro che mi hanno fatto con gli ultimi 5 rack 810 che ho installato, stai sicuro.
    Redhat fornito aveva i driver delle schede di rete e del controller SATA compilato dentro.
    Non ci sono state madonne di farci girare su una Debian decentemente.

    Una follia.
    maxsix
    10350
  • Sei credibile come una banconota da 480.000 lire
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Sei credibile come una banconota da 480.000 lire

    Ah sai cosa mi frega a me di quello che credi te.
    maxsix
    10350
  • Fai una bella cosa: installaci Ubuntu server.
    Poi quando vedi che il tutto gira, chiediti perché Debian non girava e dove sta il problema.

    Io lo so già.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > Fai una bella cosa: installaci Ubuntu server.
    > Poi quando vedi che il tutto gira, chiediti
    > perché Debian non girava e dove sta il
    > problema.
    >
    > Io lo so già.

    Già consegnato tutto, pagato e anche speso, tranquillo.
    Ubuntu lo lascio usare a voi cantinari dell'ultima ora.
    maxsix
    10350
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: crumiro
    > > Fai una bella cosa: installaci Ubuntu server.
    > > Poi quando vedi che il tutto gira, chiediti
    > > perché Debian non girava e dove sta il
    > > problema.
    > >
    > > Io lo so già.
    >
    > Già consegnato tutto, pagato e anche speso,
    > tranquillo.

    MA Debian ha girato o no?

    > Ubuntu lo lascio usare a voi cantinari
    > dell'ultima
    > ora.

    Certo, meglio non riuscire a far girare una Debian.
    Se dovevi installare una Slack che facevi? Davi la colpa al Padreterno?
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: crumiro
    > > > Fai una bella cosa: installaci Ubuntu
    > server.
    > > > Poi quando vedi che il tutto gira,
    > chiediti
    > > > perché Debian non girava e dove sta il
    > > > problema.
    > > >
    > > > Io lo so già.
    > >
    > > Già consegnato tutto, pagato e anche speso,
    > > tranquillo.
    >
    > MA Debian ha girato o no?
    >
    No perchè semplicemente i driver che usava erano di un hardware nuovissimo di cui i sorgenti erano disponibili ma andavano in conflitto con gli header del kernel stable a sua volta in essere.
    E io server con roba unstable non li consegno.

    > > Ubuntu lo lascio usare a voi cantinari
    > > dell'ultima
    > > ora.
    >
    > Certo, meglio non riuscire a far girare una
    > Debian.
    > Se dovevi installare una Slack che facevi? Davi
    > la colpa al
    > Padreterno?

    No semplicemente faccio come tutti. Mi spacco le palle a far girare il software che devo sull'OS consegnato dal produttore.
    Perchè poi alla fine potrebbe essere che le mani in quelle macchine non le metto solo io, visto che sono andate installate definitivamente a circa 2000 km da qui.
    maxsix
    10350
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: crumiro
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > - Scritto da: crumiro
    > > > > Fai una bella cosa: installaci
    > Ubuntu
    > > server.
    > > > > Poi quando vedi che il tutto gira,
    > > chiediti
    > > > > perché Debian non girava e dove
    > sta
    > il
    > > > > problema.
    > > > >
    > > > > Io lo so già.
    > > >
    > > > Già consegnato tutto, pagato e anche
    > speso,
    > > > tranquillo.
    > >
    > > MA Debian ha girato o no?
    > >
    > No perchè semplicemente i driver che usava erano
    > di un hardware nuovissimo di cui i sorgenti erano
    > disponibili ma andavano in conflitto con gli
    > header del kernel stable a sua volta in
    > essere.

    Ahhh! Raccontala tutta ciccio!

    > E io server con roba unstable non li consegno.

    Unstable? Hai dei drivere "proprietari" e il problema sono gli header?
    Cerca su internet e vedi come hanno risolto gli altri.
    Lo hai fatto vero?

    >
    > > > Ubuntu lo lascio usare a voi cantinari
    > > > dell'ultima
    > > > ora.
    > >
    > > Certo, meglio non riuscire a far girare una
    > > Debian.
    > > Se dovevi installare una Slack che facevi?
    > Davi
    > > la colpa al
    > > Padreterno?
    >
    > No semplicemente faccio come tutti.

    Parla per te...

    > Mi spacco le
    > palle a far girare il software che devo sull'OS
    > consegnato dal
    > produttore.

    Mi dispiace che tu sia stressato, ancor di più che devi girare il tuo stress qui.

    > Perchè poi alla fine potrebbe essere che le mani
    > in quelle macchine non le metto solo io, visto
    > che sono andate installate definitivamente a
    > circa 2000 km da
    > qui.

    E cosa devono fare quelle macchine?
    Qui sta il punto focale della cosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: crumiro
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: crumiro
    > > > - Scritto da: maxsix
    > > > > - Scritto da: crumiro
    > > > > > Fai una bella cosa: installaci
    > > Ubuntu
    > > > server.
    > > > > > Poi quando vedi che il tutto
    > gira,
    > > > chiediti
    > > > > > perché Debian non girava e
    > dove
    > > sta
    > > il
    > > > > > problema.
    > > > > >
    > > > > > Io lo so già.
    > > > >
    > > > > Già consegnato tutto, pagato e
    > anche
    > > speso,
    > > > > tranquillo.
    > > >
    > > > MA Debian ha girato o no?
    > > >
    > > No perchè semplicemente i driver che usava
    > erano
    > > di un hardware nuovissimo di cui i sorgenti
    > erano
    > > disponibili ma andavano in conflitto con gli
    > > header del kernel stable a sua volta in
    > > essere.
    >
    > Ahhh! Raccontala tutta ciccio!
    >
    Io devo raccontarla. Se mi chiedi ti rispondo. Se parti con le tue congetture senza sapere ti lascio cavalcare. Poi ti prendo per i fondelli.

    > > E io server con roba unstable non li
    > consegno.
    >
    > Unstable? Hai dei drivere "proprietari" e il
    > problema sono gli
    > header?
    > Cerca su internet e vedi come hanno risolto gli
    > altri.
    > Lo hai fatto vero?
    >
    Certo non era risolvibile in quanto questi driver e l'hardware in se sfruttavano una nuova feature del bus di sistema che era presente nei kernel di una versione successiva di quelli riconosciuti stabili nella distro debian.

    Già è difficile far passare al cliente il fatto che tu hai sostituito il sistema operativo consegnato con la/le macchine di tua iniziativa. Figuriamoci se poi la versione che installi è riconosciuta unstable.


    > >
    > > > > Ubuntu lo lascio usare a voi
    > cantinari
    > > > > dell'ultima
    > > > > ora.
    > > >
    > > > Certo, meglio non riuscire a far girare
    > una
    > > > Debian.
    > > > Se dovevi installare una Slack che
    > facevi?
    > > Davi
    > > > la colpa al
    > > > Padreterno?
    > >
    > > No semplicemente faccio come tutti.
    >
    > Parla per te...
    >
    Parlo con quello del modprobe? Si?

    > > Mi spacco le
    > > palle a far girare il software che devo
    > sull'OS
    > > consegnato dal
    > > produttore.
    >
    > Mi dispiace che tu sia stressato, ancor di più
    > che devi girare il tuo stress
    > qui.
    >
    > > Perchè poi alla fine potrebbe essere che le
    > mani
    > > in quelle macchine non le metto solo io,
    > visto
    > > che sono andate installate definitivamente a
    > > circa 2000 km da
    > > qui.
    >
    > E cosa devono fare quelle macchine?
    > Qui sta il punto focale della cosa.

    E a te cosa ti frega cosa devono fare. Io ho delle specifiche che mi vengono date dai miei committenti. Quelle sono e a quelle mi attengo.

    Non ho ne tempo e ne voglia di filosofeggiare.
    maxsix
    10350
  • - Scritto da: maxsix

    > Non ho ne tempo e ne voglia di filosofeggiare.

    Mi sembra che tu di tempo ne abbia più di me.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)