Luca Annunziata

Yotaphone, lo smartphone bifronte

Viene dalla Russia. Mette assieme LCD e e-ink. Sarà in vendita a Natale. Ma oltre 36 mesi di lavoro basteranno a farne un best-seller?

Roma - Da un lato uno schermo LCD come quello degli smartphone normali, dall'altro uno schermo e-ink come quello di un e-reader: l'idea della russa Yota Devices per lo Yotaphone è tutta qua, mettere assieme due tecnologie diverse tra loro per trarne i benefici e donarli agli acquirenti questo natale. Il vero limite che potrebbe incontrare lo smartphone a due facce è che dal suo annuncio nel 2010 al lancio sono trascorsi 3 anni, nell'era dell'elettronica di consumo praticamente un secolo.

yotaphone

In principio lo Yotaphone doveva arrivare nel 2011, poi le cose si sono allungate e una versione quasi definitiva aveva fatto capolino a Las Vegas durante il CES 2013: a Natale 2013 sarà finalmente sugli scaffali (si dice a 500 euro, non esattamente un prezzo popolare), evoluto nelle forme e nell'hardware, ma qualcuno si chiede se si sia evoluto abbastanza da giustificare tutti questi mesi di preparazione e se a questo punto il panorama del mercato smartphone non sia cambiato tanto da rendere lo Yotaphone un prodotto competitivo.


Sulla carta, infatti, ormai il prodotto è da fascia media più che un cosiddetto "flagship", le fuoriserie su piazza: la CPU è una dual-core da 1,7GHz (generazione Krait) con 2GB di RAM e 32GB di storage, c'è la connettività LTE ma lo schermo da 4,3 pollici LCD ha risoluzione 1280x720 e non fullHD. Dall'altro lato c'è uno schermo EPD 4,3 pollici con sensibilità capacitiva al tocco e con risoluzione 640x360 che non è proprio al passo con gli ultimi ritrovati di Kobo Aura e Kinde Paperwhite. La fotocamera da 13 megapixel manca di stabilizzazione ma ha un flash LED, e registra video a 1080p e 30fps, quella anteriore è da 1 megapixel. Ci sono WiFi (n), Bluetooth (4.0), GPS (A-GPS e Glonass), la radio FM, tutti i sensori del caso (accelerometro, giroscopio, bussola ecc), la batteria è da 1800mAh. Il tutto in 133,6x67x9,99mm e 146g, non uno smilzo ma neppure un mattoncino da tenere in tasca.
Yotaphone sarà venduto con Android 4.2.2 installato, come detto il prezzo ottenuto dalle indiscrezioni è di circa 500 euro (22.000 rubli). Troppo in un mercato che vende quad-core a 200 euro come il Motorola Moto G?

Luca Annunziata
21 Commenti alla Notizia Yotaphone, lo smartphone bifronte
Ordina
  • Preferirei una soluzione di questo tipo: http://www.google.com/patents/US20110080417
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Si dovrebbe trovare il modo però di ridurre i riflessi che ci creano con le tecniche di assemblaggio attuali.
    Teo_
    2588
  • Non so se avrà successo o meno, certo 500 dollari sono tantini, visto che si trovano smartphone quad core con display da 4.3 pollici tipo alcuni Huawei a 170 euro ivati e che un display E-Ink sul mercato non vale più di una cinquantina di euro.... visto che il produttore è sconosciuto e quindi immagino si abbiano problemi per il servizio di assistenza si poteva pure cercare di lanciarlo ad un prezzo più decente, che so 250 euro?
    Tuttavia visto che invece un noto smartphone dual core non full hd con display da 4 pollici lo vendono a 720 euro e passa, chissà...
  • qunado si parla di iphone non si fa accenno al prezzo non popolare considerato "variabile indipendente", ma per buttare merda su in nuovo device non-apple, ecco che la frecciata sul prezzo arriva inesorabile! Quando si dice la professionalita' giornalistica...
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    >
    > qunado si parla di iphone non si fa accenno al
    > prezzo non popolare
    > ma per buttare merda su in nuovo
    > device non-apple, ecco che la frecciata sul
    > prezzo arriva inesorabile!

    sta confrontando un telefono android con altri telefoni android di pari hardware (a parte il doppio schermo) che costano meno della metà.

    iPhone non è confrontabile, perchè non esistono altri terminali con iOS.
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: ...
    > >
    > > qunado si parla di iphone non si fa accenno
    > al
    > > prezzo non popolare
    > > ma per buttare merda su in nuovo
    > > device non-apple, ecco che la frecciata sul
    > > prezzo arriva inesorabile!
    >
    > sta confrontando un telefono android con altri
    > telefoni android di pari hardware (a parte il
    > doppio schermo) che costano meno della
    > metà.
    >
    > iPhone non è confrontabile, perchè non esistono
    > altri terminali con
    > iOS.

    Beh non mi risulta esistano altri terminali android o meno dotati di doppio schermo!
  • Sì è vero ma è una tavanata lo stesso come hanno già detto Con meno soldi ci ci sta un moto G (di gran lunga superiore) è un Kindle.
    E tanti saluti
    non+autenticato
  • Senza dimenticare gli "zampini" e la "natura matrigna".
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > qunado si parla di iphone non si fa accenno al
    > prezzo non popolare considerato "variabile
    > indipendente", ma per buttare merda su in nuovo
    > device non-apple, ecco che la frecciata sul
    > prezzo arriva inesorabile! Quando si dice la
    > professionalita' giornalistica...

    Quando si parla di iPhone si parla dell'unico device iOS: se vuoi iOS ti accatti quello, qualunque prezzo abbia.

    Quando parli di smartphone Android, il mondo è pieno di terminali che vanno da 80 a 800€, ed è ovvio che ogni nuovo prodotto va a confrontarsi con questi
    non+autenticato
  • compra un nexus 5 e un kobo: sono due terminali android, assieme costano meno di questo
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > compra un nexus 5 e un kobo: sono due terminali
    > android, assieme costano meno di
    > questo

    E poi li attacchi con un giro di scotchA bocca aperta
    non+autenticato
  • tenendo conto che sono due dispositivi in un uno: lettore di libri e telefono, il prezzo non è poi così male
    non+autenticato
  • ?con 130 euro mi compro un kindle e con restanti
    370 euro mi compro uno smartphone...
    il tutto pesa di piu ma almeno ho una batteria in piu a mia disposizione
    sara un flop colossal di sicuro
    tavanata galattica
    non+autenticato
  • devi tenere conto del fatto che la presenza dello schermo eink ti permette di non dover ricaricare il telefono ogni quarto d'ora, come accade per gli idioti smartphone di fascia alta..
    non+autenticato
  • - Scritto da: get the facts
    > ?con 130 euro mi compro un kindle e con restanti
    > 370 euro mi compro uno smartphone...

    E un paio di tasche in più per portarli in giro

    > il tutto pesa di piu ma almeno ho una batteria in
    > piu a mia
    > disposizione
    > sara un flop colossal di sicuro
    > tavanata galattica
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dr Doom
    > - Scritto da: get the facts
    > > ?con 130 euro mi compro un kindle e con
    > restanti
    > > 370 euro mi compro uno smartphone...
    >
    > E un paio di tasche in più per portarli in giro

    una ti serve per gli occhiali, perché se ti metti a leggere libri su un e-Ink da 4" a 170ppi, perdi diottrie come se piovesse

    l'altra per la batteria di scorta
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Dr Doom
    > > - Scritto da: get the facts
    > > > ?con 130 euro mi compro un kindle e con
    > > restanti
    > > > 370 euro mi compro uno smartphone...
    > >
    > > E un paio di tasche in più per portarli in
    > giro
    >
    > una ti serve per gli occhiali, perché se ti metti
    > a leggere libri su un e-Ink da 4" a 170ppi, perdi
    > diottrie come se
    > piovesse
    >
    > l'altra per la batteria di scorta


    Ah perchè invece leggere su un display a cristalli liquidi da 4-5 pollici è riposante per gli occhi?
    Ma non diciamo fesserie! l'E-Ink per leggere è e sarà sempre meglio di qualsiasi display a cristalli liquidi o amoled, tra l'altro ti consente di allungare enormemente l'autonomia del terminale!
    Quello che è da vedere è come hanno integrato questo display, la facilità di utilizzo nel passare da un display ad un altro e certo il prezzo circa doppio del necessario non aiuta le vendite, Io questi produttori sconosciuti non li capisco... mica hanno l'Hipe di apple per sparare prezzi iperbolici!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: collione
    > > - Scritto da: Dr Doom
    > > > - Scritto da: get the facts
    > > > > ?con 130 euro mi compro un kindle
    > e con
    >
    > > > restanti
    > > > > 370 euro mi compro uno
    > smartphone...
    > > >
    > > > E un paio di tasche in più per portarli
    > in
    > > giro
    > >
    > > una ti serve per gli occhiali, perché se ti
    > metti
    > > a leggere libri su un e-Ink da 4" a 170ppi,
    > perdi
    > > diottrie come se
    > > piovesse
    > >
    > > l'altra per la batteria di scorta
    >
    >
    > Ah perchè invece leggere su un display a
    > cristalli liquidi da 4-5 pollici è riposante per
    > gli occhi?

    No

    > Ma non diciamo fesserie!

    Infatti io non l'ho detto

    > l'E-Ink per leggere è e
    > sarà sempre meglio di qualsiasi display a
    > cristalli liquidi o amoled, tra l'altro ti
    > consente di allungare enormemente l'autonomia del
    > terminale!

    L'e-ink è meglio, ma non su 4" e non ad una definizione ridicola. L'autonomia in questo caso crolla perché non c'è solo l'e-ink
    non+autenticato
  • > sara un flop colossal di sicuro
    > tavanata galattica

    E' sicuro che sarà un flop, banalmente nessuno sano di mente leggerebbe un libro o un manuale su un display a 4" e poi il display e-ink è estremamente fragile quindi tenerlo in tasca assieme alle chiavi non è esattamente una buona idea.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dr Doom
    > tenendo conto che sono due dispositivi in un uno:
    > lettore di libri e telefono, il prezzo non è poi
    > così male

    peccato che la definizione dello schermo e-Ink sia penosa, il che (unito alla dimensione ridotta dello schermo) lo rende poco godibile... se ci aggiungi che, essendo "anche" un smartphone ti giochi l'altro vantaggio dell'e-Ink (ovvero la batteria che dura un sacco) ecco che hai tirato fuori un dispositivo inutile... nonostante ciò potresti anche venderlo se il prezzo fosse interessante, ma siamo fuori mercato anche qui: inutile^2

    my 2c che sarà un flop
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > se ci
    > aggiungi che, essendo "anche" un smartphone ti
    > giochi l'altro vantaggio dell'e-Ink (ovvero la
    > batteria che dura un sacco) ecco che hai tirato
    > fuori un dispositivo inutile...

    In teoria l'e-ink dovrebbe/potrebbe sopperire proprio a questo problema, se lo si usasse per attività che non richiedono grossi aggiornamenti dello schermo (messaggistica/email varie, telefonate, notifiche ed altro).
  • - Scritto da: psychowood
    > - Scritto da: collione
    > > se ci
    > > aggiungi che, essendo "anche" un smartphone ti
    > > giochi l'altro vantaggio dell'e-Ink (ovvero la
    > > batteria che dura un sacco) ecco che hai tirato
    > > fuori un dispositivo inutile...
    >
    > In teoria l'e-ink dovrebbe/potrebbe sopperire
    > proprio a questo problema,

    Se avessi un dispositivo che ha "solo" l'e-ink si...
    in questo caso no.
    non+autenticato