Alfonso Maruccia

HP, stampanti 3D e PC touch

Il colosso dell'IT presenta la sua nuova tecnologia di stampa 3D in arrivo da qui a due anni. Sprout, invece, è un PC con proiettore e tappetino touch integrati. Mouse e tastiera? Vade retro

Roma - Hewlett-Packard, il colosso tecnologico dalla doppia anima e tradizionale forza motrice del mercato delle stampanti su carta, è quasi pronta a invadere anche il nascente mercato della stampa 3D con la nuova tecnologia Multi Jet Fusion. Che si farà attendere ancora un po', ma supererà di gran lunga quanto disponibile ad oggi.


Multi Jet Fusion (MJF) è la concretizzazione della volontà - ancora in divenire e non completamente finalizzata in tutti i dettagli, a quanto pare - già espressa in passato da HP di avere un ruolo da protagonista anche nel settore del 3D printing, con i primi prodotti concreti basati sulla nuova tecnologia in arrivo entro il 2016.

L'adozione di MJF permetterà alle stampanti 3D di HP di essere 10 volte più veloci del modelli oggi disponibili sul mercato, sostiene la corporation, avrà un costo più accessibile e stamperà oggetti più resistenti. Il target a cui saranno indirizzate le stampanti sarà quello aziendale, ma HP non esclude di offrire l'accesso alla tecnologia anche ai clienti consumer sotto forma di servizio a pagamento.
MJF

Tecnicamente parlando, MJF è in grado di garantire performance superiori grazie al fatto che la stampante 3D realizza l'intera superficie del modello prima di procedere alla stampa dei particolari, ed è intenzione di HP adottare altri tipi di materiali (usando colore, ceramica e metallo) oltre a quelli termoplastici usati oggi. L'obiettivo finale è quello di offrire proprietà cromatiche identiche a quelle della stampa tradizionale su carta, mentre i prototipi già disponibili stampano in nylon fuso con un livello di accuratezza fino a 20 micron.

Oltre a preparare il futuro delle stampanti 3D - un futuro che potrebbe anche significare la morte commerciale dei piccoli player sin qui attivi su un mercato che sta rapidamente evolvendo, e che infatti soffrono in Borsa in seguito all'annuncio di MJF - HP pensa anche a "reinventare" il PC eliminando mouse e tastiera e basando tutta l'interazione su tappetino touch e proiettore integrati su un corpo all-in-one.


Sprout, questo il nome del nuovo esperimento di HP, è dotato delle caratteristiche proprie di PC (processore Intel Core i7, schermo touch da 23", HDD da 1 Terabyte, OS Windows) ma si controlla solo tramite touch usando una tastiera virtuale o qualsiasi altro "oggetto" proiettati dal sistema multi-camera (RealSense 3D di Intel) alloggiato in alto sullo schermo. Un sistema che al primo impatto sembra una soluzione alla ricerca di un problema.

Alfonso Maruccia

fonte immagine
Notizie collegate
  • BusinessHP va meglio del previstoRisultati superiori alle attese per HP sul fronte dei profitti, mentre i PC continuano a scendere. Il futuro non è più un'incognita, assicura il CEO, pensando a mobile e stampa 3D
  • BusinessHP, è tempo di scissioneSi concretizza un'ipotesi già avanzata nel 2011: separare PC e stampanti dalle attività enterprise. La guida della divisione consumer sarà affidata ai dirigenti che se ne occupano già oggi
18 Commenti alla Notizia HP, stampanti 3D e PC touch
Ordina
  • Non pensavo che con la stampa 3D si riuscissero a fare componenti metalliche così resistenti. Non sono un esperto in metallurgia, ma dubito che certi componenti possano essere prodotti in 3D senza altre lavorazioni successive. Sicuramente è l'ideale per la costruzione di modelli per fusione e microfusione.
    Quanto al PC del futuro, se non esiste già in futuro avremo tablet usati come "super" touch pad attraverso apposita App. Una sorta di secondo schermo touch da usare appunto come touch pad.
    HP avrebbe fatto meglio a rimanere nel settore PC, Laptop e Tablet forte della sua tradizione e del suo design. Il problema è sempre stato a livello commerciale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Diego Favareto
    > Non pensavo che con la stampa 3D si riuscissero a
    > fare componenti metalliche così resistenti. Non
    > sono un esperto in metallurgia, ma dubito che
    > certi componenti possano essere prodotti in 3D
    > senza altre lavorazioni successive. Sicuramente è

    capisco il tuo dubbio, ma il punto è che sotto il generico nome di "stampa 3d" ci sono svariate tecnologie estremamente differenti tra loro

    la fdm è la tecnologia usata per stampare la plastica

    il metallo non viene ovviamente lavorato con la stessa tecnologia, ma si usa la sinterizzazione laser selettiva ( sls ), cioè un laser ad alta potenza fonde ( a migliaia di gradi ) microsfere di metallo

    il risultato è lo stesso che si ottiene con le lavorazioni tradizionali, con l'unica differenza che dall'operazione di fusione esce già un pezzo estremamente preciso ( magari lo si può alesare se proprio sono necessarie tolleranze molto piccole )

    ma si, con la sls si ottiene un pezzo metallico finito
    non+autenticato
  • questa si chiama innovazione dalle mie parti, non smussare gli angoli di un parallelepipedo in alluminio
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > questa si chiama innovazione dalle mie parti, non
    > smussare gli angoli di un parallelepipedo in
    > alluminio
    Quotone
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > questa si chiama innovazione dalle mie parti, non
    > smussare gli angoli di un parallelepipedo in
    > alluminio
    perchè la stampante 3D e i sistemi touch a proiezione li ha inventati Hp ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro
    > - Scritto da: collione
    > > questa si chiama innovazione dalle mie parti,
    > non
    > > smussare gli angoli di un parallelepipedo in
    > > alluminio
    > perchè la stampante 3D e i sistemi touch a
    > proiezione li ha inventati Hp
    > ?
    Quoto se non è Apple Papple non è innovazione !
    e poi non si chiamano neppure iPrinter e iFlyingCarpet
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro

    > perchè la stampante 3D e i sistemi touch a
    > proiezione li ha inventati Hp
    > ?

    no, ma la stampa in 3d con pigmenti di colore incorporati dinamicamente nel materiale si

    e comunque diresti che Ford era un cazzaro solo perchè il motore, la scocca, le ruote non le ha inventate lui?

    mica innovare significa inventare daccapo tutti i componenti che usi
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Pietro
    >
    > > perchè la stampante 3D e i sistemi touch a
    > > proiezione li ha inventati Hp
    > > ?
    >
    > no, ma la stampa in 3d con pigmenti di colore
    > incorporati dinamicamente nel materiale
    > si
    >
    > e comunque diresti che Ford era un cazzaro solo
    > perchè il motore, la scocca, le ruote non le ha
    > inventate
    > lui?
    >
    > mica innovare significa inventare daccapo tutti i
    > componenti che
    > usi

    Occhio che qua in giro c'è gente convinta che una certa azienda abbia inventato:
    - Il telefono
    - Gli angoli stondati
    - Il modo giusto in cui va tenuto il telefono
    - l'acqua calda
    - ecc ecc...
    non+autenticato
  • - Scritto da: BelloCiccio

    > Occhio che qua in giro c'è gente convinta che una
    > certa azienda abbia
    > inventato:
    > - Il telefono
    > - Gli angoli stondati
    > - Il modo giusto in cui va tenuto il telefono
    > - l'acqua calda
    > - ecc ecc...

    dimentichi i due più importanti:

    - il cielo
    - la terra

    comunque questa news è utile, soprattutto perchè così potremo sbatterla in faccia ai tizi che citavi ( se e quando apple tirerà fuori un pc come lo sprout )
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Pietro
    >
    > > perchè la stampante 3D e i sistemi touch a
    > > proiezione li ha inventati Hp
    > > ?
    >
    > no, ma la stampa in 3d con pigmenti di colore
    > incorporati dinamicamente nel materiale
    > si
    >

    Piccolo appunto, in realta è stata la Z corpo con la
    ZPrinter, su youtube ci sono un po di video se vuoi vedere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alien321

    > ZPrinter, su youtube ci sono un po di video se
    > vuoi
    > vedere

    se non sbaglio ZCorp usa ugelli multipli
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: Pietro

    >
    > e comunque diresti che Ford era un cazzaro solo
    > perchè il motore, la scocca, le ruote non le ha
    > inventate
    > lui?
    >
    > mica innovare significa inventare daccapo tutti i
    > componenti che
    > usi
    Perfettamente daccordo ma é esattamente la critica che viene mossa ad Apple quando si parla di innovazione:
    mouse, finestre, smartphone tablet
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro

    > Perfettamente daccordo ma é esattamente la
    > critica che viene mossa ad Apple quando si parla
    > di innovazione:
    >
    > mouse, finestre, smartphone tablet

    con due differenze:

    1. infilare pigmenti colorati in una colata di plastica e far in modo che il tutto non vada al diavolo, non è banale

    2. di apple si criticano specialmente i fanboy, i quali non accettano che la loro beneamata possa usufruire del loro e dell'innovazione prodotti da altri
    non+autenticato