Claudio Tamburrino

Regno Unito, immunità per il cracking dell'intelligence

E' stata approvata una modifica alla normativa sulla sicurezza informatica: prevede eccezioni per spie ed agenti di polizia responsabili di operazioni di cracking condotte nel nome della sicurezza

Roma - La normativa britannica in materia di sicurezza informatica è stata modificata inserendo eccezioni specifiche nei confronti degli agenti dell'intelligence per impedire che le operazioni di hacking e cracking legate alla sorveglianza online delle autorità portino al carcere dei suoi agenti.

In pratica, come i pirati dei mari che diventavano agenti della Corona grazie ad una investitura che li autorizzava ad attaccare le navi dei nemici della patria, così gli hacker che lavorano sotto il budget delle agenzie di spionaggio britanniche o della polizia non potranno essere perseguiti per gli attacchi informatici condotti nei confronti di computer, laptop e dispositivi mobile.

Pur rafforzando l'interpretazione dell'Intelligence and Security Committee of Parliament (ISC), la Commissione parlamentare istituita in Gran Bretagna per far luce sulle azioni delle agenzie investigative a servizio della Regina e per individuare eventuali responsabilità negli episodi di intercettazione di massa svelati dall'ex contractor dell'NSA Edward Snowden, l'eccezione prevista per i policeman e le spie di sua Maestà sembra essere in contraddizione rispetto alle sentenze dei tribunali britannici che hanno giudicato l'attività spionistica del GCHQ illegale.
La modifica al quadro normativo si incastrerebbe con non pochi attriti all'interno della politica britannica del settore negli ultimi anni: oltretutto tale eccezione è stata inserita all'interno del Computer Misuse Act, che rappresenta lo strumento principale per l'inasprimento delle pene per gli attacchi informatici condotti nel Regno Unito.
Proprio l'emendamento 10 a tale normativa contiene gli articoli che delineano le eccezioni che salvano dall'incriminazione gli agenti che fanno accesso da remoto al computer di un sospettato. Infine, la Section 7 dell'Intelligence Services Act sembra estendere tale salvaguardia alle azioni perpetrate all'estero.

Ulteriori polemiche nascerebbero dal fatto che la recente modifica non sarebbe stata affatto dibattuta in sede parlamentare: le denunce a proposito delle attività emerse con il Datagate depositate dai fornitori di servizi e dalle associazioni che si battono a tutela dei diritti dei cittadini sarebbero appunto state vanificate dalle modifiche legislative, votate lo scorso 3 marzo ed entrate in vigore il 3 maggio 2015.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàItalia: contro il terrorismo, contro l'EuropaGli emendamenti al testo che convertirà in legge il decreto antiterrorismo agevolano intercettazioni preventive a mezzo trojan di stato e prolungano a 2 anni la conservazione dei metadati di comunicazioni e sessioni online. Proprio quando l'Europa ha sconfessato la data retention. Il Garante Privacy interviene
  • AttualitàUK, carcere a vita per i cracker?Nel suo discorso al Parlamento, la Regina Elisabetta II propugna una riforma legislativa che inasprirà le pene per gli attacchi informatici. Nei casi più gravi le punizioni potrebbero essere esemplari
19 Commenti alla Notizia Regno Unito, immunità per il cracking dell'intelligence
Ordina
  • i pirati dei mari che diventavano agenti della Corona grazie ad una investitura che li autorizzava ad attaccare le navi dei nemici della patria

    si chiamavano corsari, e l'"investitura" era la lettera di corsa.
    [/legu mode]
    Funz
    13000
  • sotto scroscianti applausi (cit.)
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > sotto scroscianti applausi (cit.)

    non mi aspettavo altro da uno dei pochi Paesi che ancora ha la monarchia

    roba da medioevo, barbarie allo stato puro, retrogradi in tutto
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > sotto scroscianti applausi (cit.)
    certo che quell'episodio ti piace proprio tanto ehSorride
    non+autenticato
  • La patria di Orwell e la patria della Rivoluzione, sono le più efferate nei confronti dei diritti dei loro cittadini.
    Come se uno stato fosse una proprietà di chi fa le leggi, e non un consorzio che permette a chi ci abita di vivere il meglio possibile.
    Medioevo, altro che democrazia...
    non+autenticato
  • Eh ma se lo dici,nonostante i fatti,vieni accusato di complottismo !! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Azzurro

    > Medioevo, altro che democrazia...

    basti notare che sono tra i pochi Paesi al mondo ad avere ancora la monarchia!

    e comunque Orwell disse una cosa interessante prima di morire, ovvero che il mondo da lui descritto si stava materializzando sotto i suoi occhi

    mi spiace solo che milioni di occid-idioti abbiano creduto che Orwell ce l'avessi con i sovietici, quando invece la sua era una critica a 360 gradi
    non+autenticato
  • "gli hacker che lavorano sotto il budget delle agenzie di spionaggio britanniche o della polizia non potranno essere perseguiti per gli attacchi informatici condotti nei confronti di computer, laptop e dispositivi mobile."

    Fantastico,ma il popolo inglese ha una vaga idea di dove viene condotto oppure viene intortato con la solita scusetta che è per il loro bene per combattere il terrorismo ?A bocca aperta

    Cari inglesi,meno pagliacciate gossippare della regina e nipoti è più attenzione ai vostri diritti...
    non+autenticato
  • ...proprio come facciamo noi italioti italiani...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > "gli hacker che lavorano sotto il budget delle
    > agenzie di spionaggio britanniche o della polizia
    > non potranno essere perseguiti per gli attacchi
    > informatici condotti nei confronti di computer,
    > laptop e dispositivi
    > mobile."
    >
    > Fantastico,ma il popolo inglese ha una vaga idea
    > di dove viene condotto oppure viene intortato con
    > la solita scusetta che è per il loro bene per
    > combattere il terrorismo ?

    Non dimentichiamo che la sedicente democratica inghilterra ha emesso una legge che trasforma in responsabilita' penale e presunzione di colpevolezza il dimenticarsi la password.
  • T'immagini uno che veramente si dimentica la passoword ?

    come fai a dimostrare che è vero e non è una scusa ?

    Tra l'altro si è sceso a patti che oramai i device privati devono essere alla mercè di controlli approfonditi con la solita scusa del terrorismo a cui è molto difficile credere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > T'immagini uno che veramente si dimentica la
    > passoword
    > ?

    Che e' la quotidianita' negli uffici e nelle aziende.

    > come fai a dimostrare che è vero e non è una
    > scusa ?

    E' l'accusa che deve dimostrare, non la difesa.
    Siamo forse tornati ai tempi dell'inquisizione, con le confessioni estorte con tortura?

    > Tra l'altro si è sceso a patti che oramai i
    > device privati devono essere alla mercè di
    > controlli approfonditi con la solita scusa del
    > terrorismo a cui è molto difficile
    > credere.

    Considerando il fatto che non passa giorno che non succeda qualche attentato, direi proprio che quella del terrorismo e' solo una scusa.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Etype
    > > T'immagini uno che veramente si dimentica la
    > > passoword
    > > ?
    >
    > Che e' la quotidianita' negli uffici e nelle
    > aziende

    Infatti. E non solo, per esempio io avevo un laptop con l'intero disco crittato che non utilizzo più da molto tempo, e quando l'ho acceso recentemente mi sono reso conto che in effetti la password per non me la ricordo più.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Etype
    > > > T'immagini uno che veramente si dimentica
    > la
    > > > passoword
    > > > ?
    > >
    > > Che e' la quotidianita' negli uffici e nelle
    > > aziende
    >
    > Infatti. E non solo, per esempio io avevo un
    > laptop con l'intero disco crittato che non
    > utilizzo più da molto tempo, e quando l'ho acceso
    > recentemente mi sono reso conto che in effetti la
    > password per non me la ricordo
    > più.

    A chi vuoi darla a bere?
    Tu sei un terrorista che teneva in quel computer i piani per un attacco suicida contro le istituzioni.
    Se non sei in grado di provare la tua innocenza esibendo la password, vuol dire che hai qualcosa da nascondere (terrorismo, pedofilia, mp3 di orietta berti), e come tale verrai trattato.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: ...
    > > - Scritto da: panda rossa
    > > > - Scritto da: Etype
    > > > > T'immagini uno che veramente si
    > dimentica
    > > la
    > > > > passoword
    > > > > ?
    > > >
    > > > Che e' la quotidianita' negli uffici e
    > nelle
    > > > aziende
    > >
    > > Infatti. E non solo, per esempio io avevo un
    > > laptop con l'intero disco crittato che non
    > > utilizzo più da molto tempo, e quando l'ho
    > acceso
    > > recentemente mi sono reso conto che in
    > effetti
    > la
    > > password per non me la ricordo
    > > più.
    >
    > A chi vuoi darla a bere?
    > Tu sei un terrorista che teneva in quel computer
    > i piani per un attacco suicida contro le
    > istituzioni.
    > Se non sei in grado di provare la tua innocenza
    > esibendo la password, vuol dire che hai qualcosa
    > da nascondere (terrorismo, pedofilia, mp3 di
    > orietta berti), e come tale verrai trattato.

    Esatto !!!
    Avrebbe dovuto pensarci: le moderne tecnologie lo permettono !! Utilizzando le nuove mirabollenti SSD che si perdono i dati dopo un paio di settimane di pc spento sarebbe stato al sicuro, vedi cosa succede a tenere hw vecchio ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ingenuo

    > vedi cosa succede a tenere hw vecchio
    > ?

    Quasi quasi gli dico che le password le ho salvate anni fa su un disco da 5"1/4 in formato word perfect.
  • ma un bel post-it giallo no eh?Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Ingenuo
    >
    > > vedi cosa succede a tenere hw vecchio
    > > ?
    >
    > Quasi quasi gli dico che le password le ho
    > salvate anni fa su un disco da 5"1/4 in formato
    > word
    > perfect.
    troppo comodo. digli "in un hdisk st506/mfm, con filesystem ODS-1"
    non+autenticato