Gaia Bottà

Fujitsu si separa da PC e mobile

Le due divisioni del colosso giapponese a partire da febbraio vivranno di vita propria. Una mossa che prelude all'avvento del mecha dei PC?

Roma - Per guadagnare in efficienza e tentare di rincorrere una posizione più appetibile sul mercato mobile e sul mercato del PC, per affrontare anni di profondi cambiamenti per entrambi i settori, Fujitsu ha annunciato lo spinoff delle due divisioni dedicate l'una a notebook e PC e l'altra agli smartphone.

Le due aziende, che nasceranno ufficialmente nel mese di febbraio del prossimo anno, consentiranno all'azienda "di chiarire le responsabilità nella gestione, di agevolare decisioni più rapide della dirigenza e di ottenere una maggiore efficienza": aspetti fondamentali nel momento in cui la diffusione sempre più di massa e sempre più ubiqua di PC e smartphone "ha reso progressivamente sempre più difficile differenziarsi e ha reso sempre più serrata la competizione con i nuovi produttori globali".

Fujitsu lascerà dunque che la propria divisione mobile viva di vita propria in Fujitsu Connected Technologies e tenti di farsi largo in uno scenario mobile estremamente complesso, con le sue stagnazioni, le sue conferme di lusso e le nuove esigenze dei mercati emergenti.
La divisione PC e notebook, che da febbraio farà capo a Fujitsu Client Computing Limited, affronterà una conginutura affatto positiva sperando nella ripresa. Nei mesi scorsi, caratterizzati da sommovimenti che hanno interessato l'assetto degli storici produttori giapponesi, circolava un'indiscrezione che tratteggiava un futuro comune per Fujitsu, Vaio e Toshiba: lo spinoff annunciato dall'azienda potrebbe rappresentare un primo passo in questa direzione.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessToshiba taglia per rinascereIl colosso giapponese annuncia un piano di ristrutturazione per risollevarsi. A base di tagli di posti di lavoro e di cessioni di rami di business
  • BusinessSony acquisisce i sensori ottici di ToshibaConcluse le anticipate operazioni milionarie con cui Sony ottiene una posizione predominante nel mercato dei sensori ottici. Toshiba, invece, sembra voler potenziare il proprio business dei PC, con un accordo con Fujitsu e Vaio
  • BusinessSony vende i PC amati da Steve JobsLa corporation nipponica conferma la dismissione del business informatico (e quello televisivo) nel tentativo di tagliare i costi, mentre nuove indiscrezioni emergono dal passato su una potenziale - poi sfumata - partnership con Apple
5 Commenti alla Notizia Fujitsu si separa da PC e mobile
Ordina
  • prima si suddivide la società in divisioni merceologiche pio si vende quella meno remunerativa, IBM e Sony hanno fatto cosi e hanno venduto la divisione PC
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario
    > prima si suddivide la società in divisioni
    > merceologiche pio si vende quella meno
    > remunerativa, IBM e Sony hanno fatto cosi e hanno
    > venduto la divisione
    > PC

    A chi? A te? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Ma per favore. Ficoso
    non+autenticato
  • PROBLEMA. l'azienda "pippo" ha dei debiti, come fare a NON pagarli?
    1. l'azienza "pippo" crea due sotto-azinede controllate: "pluto" e "topolino"
    2. si mettono tutti (o almento la maggior parte) dei debiti nell'azienda "pluto"
    3. gli asset positivi, capitali, proprieta' intellettuali ecc si mettono nella azienda buona, cioe' "topolino".
    4. "topolino" lavora per "pluto", "pippo" non esiste piu'.

    Ora abbiamo che "topolino" e' attiva, pluto in perdita, perdita forte.

    5.passano 6-10 mesi e, cavolo, "pippo" va sempre peggio: ritardi nei pagamenti, sofferenze bancarie, scioperi.... passano altri 6 mesi: casini con sindacati, discorsi (inutili) di vescovo e sindaco, riunioni in Regione... niente da fare.

    6. "pippo" fallisce, trascinando nel gorgo i creditori che spolpano le rachitiche ossa rimaste. Praticaente niente: la sede in affitto, mobili in leasing, giusto un minimo di cassa per le spese spicciole e un paio di automobili di 5 anni fa. Insomma, con poco piu di 3 milioni, la si tira in culo a creditori per 15 volte tanto.... mmm... sta storia mi ricorda qualcuno.

    7. "topolino" e' linda e lustra, un piccolo gioiellino.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > PROBLEMA. l'azienda "pippo" ha dei debiti, come
    > fare a NON
    > pagarli?
    > 1. l'azienza "pippo" crea due sotto-azinede
    > controllate: "pluto" e
    > "topolino"
    > 2. si mettono tutti (o almento la maggior parte)
    > dei debiti nell'azienda
    > "pluto"
    > 3. gli asset positivi, capitali, proprieta'
    > intellettuali ecc si mettono nella azienda buona,
    > cioe'
    > "topolino".
    > 4. "topolino" lavora per "pluto", "pippo" non
    > esiste
    > piu'.
    >
    > Ora abbiamo che "topolino" e' attiva, pluto in
    > perdita, perdita
    > forte.
    >
    > 5.passano 6-10 mesi e, cavolo, "pippo" va sempre
    > peggio: ritardi nei pagamenti, sofferenze
    > bancarie, scioperi.... passano altri 6 mesi:
    > casini con sindacati, discorsi (inutili) di
    > vescovo e sindaco, riunioni in Regione... niente
    > da
    > fare.
    >
    > 6. "pippo" fallisce, trascinando nel gorgo i
    > creditori che spolpano le rachitiche ossa
    > rimaste. Praticaente niente: la sede in affitto,
    > mobili in leasing, giusto un minimo di cassa per
    > le spese spicciole e un paio di automobili di 5
    > anni fa. Insomma, con poco piu di 3 milioni, la
    > si tira in culo a creditori per 15 volte
    > tanto.... mmm... sta storia mi ricorda
    > qualcuno.
    >
    > 7. "topolino" e' linda e lustra, un piccolo
    > gioiellino.

    ops, refuso, da punto 5 in poi, si deve leggere pluto al posto di pippo.
    non+autenticato
  • A me basta che continuino a mantenere il livello di qualità ed assistenza attuale... sono una spanna sopra tutti gli altri.
    non+autenticato